IFRA Expo — World Publishing & Digital Content

L’Associazione mondiale della carta stampata, in inglese World Association of Newspapers (WAN), è un’associazione no-profit, non governativa costituita da 76 associazioni nazionali di giornalismo, 12 agenzie di stampa, 10 organizzazioni regionali di media e redattori e giornalisti in 100 paesi.
 Fondata nel 1948, l’associazione rappresenta più di 18 000 pubblicazioni in cinque continenti. I giornali rappresentano circa un business basato su una stima di 1,6 miliardi di lettori al giorno. I giornali riesco così a veicolare la pubblicità con una percentuale seconda al mondo (29,8%), superiore a radio, divulgazione all’aperto (sul suolo pubblico ecc.), cinema, riviste e internet. Combinato con le riviste periodiche, la stampa è il mezzo di pubblicità più grande del mondo.

Gli scopi della WAN

Fra gli scopi dell’associazione rientrano il difendere e promuovere la libertà di stampa e l’indipendenza economica dei giornali (condizione essenziale per tale libertà), il sostenere lo sviluppo editoriale della carta stampata nel mondo promuovendo comunicazioni e i contatti tra i redattori di giornali di diverse regioni e culture, favorire la cooperazione tra le organizzazioni aderenti, a livello nazionale, regionale o mondiale.

Come raggiungere gli obbiettivi

L’associazione rappresenta l’industria della carta stampata in tutte le discussioni internazionali su questioni riguardanti i media, per difendere entrambi gli interessi della libertà di stampa e quelli professionali e di business dell’editoria. Promuove inoltre uno scambio globale di informazioni e di idee sulla produzione di giornali migliori e più redditizi.
 Si oppone a restrizioni di tutti i tipi sul libero flusso delle informazioni, sulla circolazione dei giornali e sulla pubblicità e insieme a questo si batte vigorosamente contro le violazioni e gli ostacoli della libertà di stampa. Non da ultimo aiuta i giornali nei paesi in via di sviluppo, attraverso la formazione e altri progetti di cooperazione mettendo a disposizione canali legali, materiali e umanitari a editori e giornalisti vittime del crimine.

La fiera è divisa in due aree, comunicanti fra loro, che riguardano la stampa e i contenuti digitali.
 Che voi siate editori o stampatori avrete l’occasione di scoprire cosa c’è di nuovo per il settore editoriale, qualunque sia l’ambito in cui operate.

Oltre ai padiglioni espositivi, in cui trovano spazio i più importanti fornitori di soluzioni, durante tutto l’evento ci saranno interventi e presentazioni sul futuro dell’informazione.

Organizzate la vostra visita con il supporto di GMDE. Quest’anno presente in partnership con NELA allo stand Hall 22 a|Booth E17, GMDE vi può affiancare durante gli incontri con i partner ed eventualmente organizzarsi con loro per fissare in agenda dimostrazioni pratiche delle loro soluzioni.
 Contattateci per informazioni o per un appuntamento scrivendoci o compilando il form di contatto.


Originally published at www.gmde.it on October 4, 2017.

Like what you read? Give GMDE a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.