Tutto sotto controllo, in un solo istante

Prima di procedere con la stampa di un documento, sia esso una brochure o il packaging del nostro profumo preferito, viene eseguito un controllo sul file affinché rispetti tutte le specifiche indicate per raggiungere un risultato più che buono. Le specifiche nella quasi completa totalità dei casi indicano quali e quanti canali di colore devono essere presenti e richiedono l’abbondanza per tutti quegli elementi grafici che escono dalle dimensioni di pagina. Un controllo più approfondito può andare poi a verificare la sovrastampa e/o la foratura degli elementi, la presenza di inchiostri speciali, un’eventuale fustella correttamente posizionata e così via.

Ma c’è anche un poi.

Una volta iniziata la stampa vera e propria i controlli non finiscono.
 Il processo di stampa viene costantemente monitorato e corretto nel caso in cui si presentino delle problematiche relative al registro.

Cos’è il registro? Chi “mastica” questo argomento tutti i giorni sa che cosa si intende quando si parla di registro. Per I neofiti invece, “registro”, direttamente dal dizionario Hoepli, vuole anche dire: — Disposizione delle forme nella macchina da stampa in modo che la marginatura e le righe stampate su una facciata del foglio corrispondano esattamente a quelle dell’altra facciata

– Piccolo segno di croce inciso ai margini di ciascuna lastra per ottenere, con l’esatta sovrapposizione delle singole crocette nelle successive fasi di stampa, anche la perfetta sovrapposizione dei colori: mettere un foglio a r.

Tricromia fuori registro, quando i colori non si sovrappongono perfettamente

Ci sono tante singole soluzioni a supporto di questi controlli, ma c’è una novità per il mercato della stampa commerciale e del packaging.
 Una barra “intelligente” è stata prodotta da Q.I. Press Controls, azienda olandese che sviluppa e produce sistemi ottici di misurazione e controllo innovativi di altissima qualità e che opera in tutto il mondo nel settore della stampa di giornali, riviste e imballaggi. Tutte le tipologie di controllo sono così convogliate in un unico punto del processo di stampa. Ciò significa che la regolazione della densità d’inchiostro, il controllo del registro colore, della perforazione, del registro di taglio e del registro laterale effettuati sulla base dell’immagine intera presente sul documento in stampa sono ora integrati in un’ispezione completa al cento per cento.

IBS-100 (Intelligent Bar Sensor — ispezione completa al 100%), questo il nome della soluzione proposta da Q.I. Press Controls, è sistema unico e innovativo, nato anche grazie all’acquisizione di INTRO international. Consente un’ispezione completa al 100% e può essere combinato con i software esistenti di QIPC per la misurazione e il controllo dei registri e della densità d’inchiostro. Per misurare la qualità nella stampa digitale, si rilevano con IBS-100 eventuali linee mancanti dall’immagine di stampa o dalla marca di registro. La funzione supplementare di visualizzazione del nastro stampato (web-viewing) facilita il lavoro degli operatori rendendo visibili tutti questi elementi durante il processo di stampa. Si tratta del primo prodotto di questo tipo a livello mondiale, nessuno prima d’ora era riuscito a raggruppare così tante funzioni in un’unica barra di sensori.

Non è da dimenticare inoltre l’attenzione dedicata al dettaglio. IBS-100 effettua controlli su testi molto piccoli e codici a barre, una funzione indispensabile nell’ambiente estremamente esigente e fortemente normato come quello dell’industria degli imballaggi e della stampa digitale.

GMDE è partner di Q.I. Press Controls, da molti anni. Importanti installazioni di prodotti dedicati al controllo colore sono state seguite da GMDE, sia nel campo della stampa dell’editoria quotidiana che nella stampa commerciale.
 Insieme a Q.I. Press Controls parteciperà inoltre a Label Expo Europe 2017. Vi aspettiamo presso lo stand 6D18 per vedere l’IBS100 all’opera!

IBS-100 è l’ultima innovazione di Q.I. Press Controls. L’IBS-100 consente di effettuare un’ispezione completa al 100% sulla base dell’immagine da stampare, e può essere impiegato sia su macchine da stampa per imballaggi che digitali. La funzione supplementare di visualizzazione del nastro stampato (web-viewing) facilita il lavoro degli operatori rendendo le regolazioni totalmente visibili durante il processo di stampa. L’operatore può ingrandire a video le zone che richiedono la sua attenzione per ispezionarle nel dettaglio. L’IBS-100 consente un’ispezione integrale a una risoluzione estremamente elevata. Oltre al rilevamento di errori minuscoli e di linee mancanti (stampa a getto d’inchiostro), l’alta risoluzione consente anche il riconoscimento di testi a caratteri piccoli, di codici a barre e codici 2D.

6 funzioni in un unico sistema:

  • Ispezione completa al 100%
  • Visualizzazione del nastro stampato
  • Verifica di codici a barre, codici 2D e della corrispondenza dei dati
  • Registro colore
  • Densità d’inchiostro

©2015 GMDE s.r.l. — C.F./P.IVA e Registro delle Imprese 
 di Monza e Brianza IT08773700961


Originally published at www.gmde.it on August 28, 2017.

Like what you read? Give GMDE a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.