Guerrieri Agitati: la prima conversation

Perché rispondere è cortesia ma anche un dovere

Se sei una persona che usa abitualmente i social network ti sarai accorto del proliferare di applicazioni o servizi simili al vecchio Ask. Per esempio Curious Cat.

Che roba sarebbe?

Curious Cat permette agli utenti di porti delle domande in forma anonima, e solitamente queste domande variano dall’intimo, al molto intimo, al cazzeggio.

Sì tutto bello, ma cosa c’entra con Guerrieri Agitati?

C’entra perché per la prima volta (per questa pubblicazione) utilizzerò lo stesso metodo. Qui sotto, nella cara e vecchia sezione commenti, potrai pormi ogni genere di quesito o dubbio in merito alla mia vita da epilettico o degli epilettici in generale.

Potrete farlo in forma anonima o no, ciò che conta è non rimanere con una domanda a mezza bocca. Chiedi e io proverò a rispondere.

Ricorda che non sono un medico e non posso rispondere a domande troppo specifiche sulla malattia.

Importante: rimuoverò ogni domanda off topic, ricorda che parliamo di epilettici e epilessia. Quindi niente aggressività alla Ask o domande pruriginose alla Curious Cat. Di “cattivo” ci sono già io e sul morboso risolvo subito la questione: ce l’ho lungo 16,5 cm e sono fidanzato.

La palla a voi, aspetto le vostre domande!


Guerrieri Agitati è una pubblicazione settimanale che puoi trovare ogni Domenica alle 13. Questo post è particolare perché sostituisce l’uscita del giorno 25. Dal 2 Ottobre la pubblicazione tornerà al suo normale corso.