MANTOVA secondo Paolo Braguzzi

Anna Prandoni
Jun 4, 2019 · 2 min read

Paolo Braguzzi — Mantovano che vive a Mantova e ha sempre lavorato nel campo della “bellezza”: prima AD di Wella e ora, ormai da alcuni anni, AD di Davines a Parma.

Nome Paolo

Cognome Braguzzi

Età 56

Professione Manager

Vivo a Mantova da quando sono nato

Come ti possiamo raggiungere? Su tutti i social, anche se non pubblico praticamente nulla.

Il mio luogo segreto: la casa di campagna dei miei genitori, a pochi chilometri dalla città, vicino alla confluenza del Mincio nel Po.

Il negozio preferito dove fare shopping: accidenti, non frequento lo shopping, ma se devo scegliere le librerie del centro, a rotazione.

Il mio ristorante del cuore: I 100 Rampini.

La ricetta mantovana per eccellenza: i tortelli di zucca.

Quando voglio divertirmi vado a correre sul lungo lago.

Il luogo dell’infanzia: è più quello dell’adolescenza e cioè il Campo Scuola.

Quando vuoi descrivere la città dove vivi ad uno straniero, come la racconti? Faccio vedere una immagine della skyline della città vista dal Ponte di San Giorgio, non servono altre parole.

Una passeggiata a Mantova da dove deve passare? Il mio itinerario preferito parte da Piazza Mantegna, prosegue per Piazza Sordello passando per Piazza Erbe, si infila dentro Piazza Pallone per passare, dopo una sbriciata al Giardino dei Semplici, in Piazza Santa Barbara e Piazza Castello. Poi esco al castello di San Giorgio per passeggiare sul lungolago e rientrare da Piazza Arche ed ammirare il Teatro Scientifico, però entrandoci e così stupirmi ogni volta.

Se ti trasferissi in un’altra città, qual è la cosa di cui non puoi fare a meno che vorresti portare da Mantova? La porterei anche senza volerlo, perché sarebbe l’amore per la città.

E invece che cosa porteresti a Mantova da altri luoghi? Della bella architettura contemporanea.

La tua abitudine tipicamente mantovana a cui non puoi rinunciare? Ovviamente i due passi in centro.

Una bella storia mantovana piena di poesia.

Scopri le altre storie mantovane su Hic+Nunc

Hic + Nunc

Un reportage in tempo reale dell’Italia contemporanea e del…

Hic + Nunc

Un reportage in tempo reale dell’Italia contemporanea e del nostro stile di vita. Hic+Nunc è un progetto editoriale che racconta il territorio attraverso le parole e gli indirizzi dei suoi abitanti. Diretto da Anna Prandoni. #hicetnuncoff

Anna Prandoni

Written by

Cucina-danza-parole. Ballerina mancata di poco, scrivo su Linkiesta, hic+nunc, unaricettalgiorno e milanosecrets. Un’unica ossessione: Più cibo, meno food.

Hic + Nunc

Un reportage in tempo reale dell’Italia contemporanea e del nostro stile di vita. Hic+Nunc è un progetto editoriale che racconta il territorio attraverso le parole e gli indirizzi dei suoi abitanti. Diretto da Anna Prandoni. #hicetnuncoff

Medium is an open platform where 170 million readers come to find insightful and dynamic thinking. Here, expert and undiscovered voices alike dive into the heart of any topic and bring new ideas to the surface. Learn more

Follow the writers, publications, and topics that matter to you, and you’ll see them on your homepage and in your inbox. Explore

If you have a story to tell, knowledge to share, or a perspective to offer — welcome home. It’s easy and free to post your thinking on any topic. Write on Medium

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store