Nasce Xsiders, la nuova esclusiva community targata Xplace

“The best way to predict the future is to create it” affermava Peter Drucker. Che è un po’ come dire: se quello che c’è non ti soddisfa, crealo.

Xsiders è nata così, da una nostra esigenza insoddisfatta: quella di fare digital PR in modo differente. Occupandocene quotidianamente, ci siamo resi conto che le variabili in campo erano queste: da una parte il rapporto tra agenzia e singoli influencer, troppo spesso relegati a meri collaboratori esterni, non tanto per volontà quanto per una prassi diffusa a cui non abbiamo mai voluto aderire ma che, nostro malgrado, abbiamo a volte subito; dall’altra l’idea che da sempre ci guida: l’importanza della contaminazione e dello scambio, fondamentali per crescere e migliorarsi. Nel mezzo la convinzione che è il talento a rendere qualcuno imperituro, ma che questo talento per esprimersi, e magari accrescersi, ha bisogno di essere coltivato, a volte criticato, molto spesso scovato.

E uno spazio dove tutto questo potesse accadere non c’era. Così l’abbiamo creato.

Che cos’è Xsiders?

Xsiders è una community esclusiva pensata per chi, come noi, crede nel valore aggiunto che nasce dalla perfetta combinazione di contenuti, relazioni fra persone, scambio costruttivo, che produce un cambiamento: nei professionisti coinvolti, nel brand e nelle persone che vivono con loro storie ed emozioni autentiche. Ecco perché il senso che comunemente viene dato al termine “influencer” non ci piace: implica un rapporto in cui il dialogo fra persone sembra eclissarsi di fronte all’autorevolezza di una sola, mentre in questo lavoro è questione di legami che si creano fra tutte le parti in causa, di contaminazione. Circolarità, non verticalità. Reti orizzontali, non piramidi. E gli “influencer” lo sanno bene, perché la loro forza è proprio la community e il rapporto che sono in grado di instaurare con essa.

All’interno di questo network gratuito che stiamo costruendo, vogliamo far entrare solo i professionisti che sposano questa filosofia, non importa di che settore: trasversalità è l’altra parola chiave della community, in cui ci saremo anche noi ovviamente, con le nostre skill, i nostri clienti e le nostre iniziative esclusive. Stiamo parlando di eventi pensati solo per gli Xsiders, della possibilità di formarsi tramite contenuti ad hoc, di entrare in contatto con altri talenti delle digital PR, di conoscere o inventare insieme nuovi modi di fare il nostro lavoro, di avere sempre più opportunità di collaborare, oltre ai simpatici gadget che abbiamo pensato per gli appartenenti alla community. Non vogliamo proporre contratti di esclusività, vogliamo tenerci strette le persone che stimiamo e di cui ci fidiamo, vogliamo aiutarle a potenziare il loro talento e la loro identità digitale, per crescere insieme, per migliorare ancora la qualità del lavoro e costruire insieme il futuro delle digital PR.

Chi cerchiamo?

Quando parliamo di professionisti parliamo di atteggiamento, di serietà e impegno, non necessariamente di esperienza decennale o di numero di follower. Per semplificare le cose abbiamo idealmente distinto i potenziali Xsiders in tre categorie, che rappresentano le tre tipologie di attività che normalmente vengono svolte quando ci si occupa di digital PR:

Creators: sono persone in grado di creare contenuti autentici e originali, capaci di suscitare interesse proprio perché unici. Il loro stile cattura, davanti al loro lavoro non si può restare indifferenti, che piaccia o meno, e spesso sono quelli che riescono a raccontare un brand in modo inatteso, magari facendo emergere qualcosa rimasto fino ad allora inespresso.

Engagers: si tratta di quei professionisti che hanno una naturale propensione alla relazione, a instaurare rapporti duraturi, curando la propria community di follower come si trattasse di una grande famiglia. Non stiamo dicendo che non siano dei bravi creatori di contenuti, tutt’altro, ma crediamo che la forza di queste persone risieda nella loro capacità di coinvolgere e creare rapporti duraturi con chi entra in contatto con loro.

Branded Talent: si tratta del traguardo finale per chi si occupa di digital PR, ossia la perfetta combinazione tra la capacità di creare contenuti originali, pertinenti con l’essenza del brand e la strategia di comunicazione, e di coinvolgere, emozionare e incrementare la propria community diventando allo stesso tempo ambasciatori del brand.

Come diventare Xsider?

Nelle scorse settimane abbiamo dato la notizia in anteprima ad un gruppo ristretto di persone con cui abbiamo già collaborato e che ci hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per essere degli Xsiders. Da oggi abbiamo deciso di dare a tutti la possibilità di candidarsi compilando il form presente nella pagina dedicata alla community nelle prossime settimane valuteremo ogni singola richiesta con attenzione.

Come sempre.

#HumanFirst.

Like what you read? Give Xplace - Digital Agency a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.