Xdinner: i risultati

Vi abbiamo già detto che la tappa zero delle Xdinner è stata per noi un grande successo. Ma è troppo facile dirselo da soli e soprattutto poco credibile: la passione per il proprio lavoro, la soddisfazione di portare a casa una serata non facile da organizzare e l’euforia del momento vissuto in un’atmosfera informale e gioiosa, possono giocare brutti scherzi.

Per questo avevamo bisogno di dati oggettivi e di ricevere feedback post Xdinner, al di là dei complimenti e dei sorrisi ricevuti durante la cena.

Quello che possiamo dirvi è che il passaggio dall’esperienza reale a quella digitale è stata sorprendente e il merito non è stato solo nostro: gli influencer selezionati hanno dato prova di grande professionalità, gusto e sensibilità e noi, da parte nostra, abbiamo cercato di avere cura di loro il più possibile.

E a dimostrazione del fatto che le cose fatte con amore sono spesso quelle che regalano le soddisfazioni più grandi, gli influencer ci hanno ricompensato, non solo con il loro lavoro e attraverso l’atmosfera che hanno contribuito a creare, ma apprezzando e lodando il nostro sforzo per agevolarli: stiamo parlando del tavolo espositivo dei prodotti, preparato con cura maniacale dai nostri grafici — perché per gli influencer fosse più facile fotografare e narrare i vari brand — e del set fotografico allestito per immortalare ogni singola portata, personalizzabile grazie ai vari “oggetti di scena”, che avevamo messo a disposizione a tale scopo.

In questo modo non solo ciascun influencer ha potuto gustarsi la cena senza ansia da prestazione, ma ha anche creato i contenuti con il proprio stile e la propria sensibilità.

Così i post, le foto e le stories pubblicate sono risultate tutte molto differenti fra loro, pur trattandosi dello stesso menù e degli stessi prodotti immortalati da 40 persone: ovviamente questo particolare non è sfuggito ai brand che hanno partecipato, perché avere contenuti molto simili era uno dei rischi della serata.

Infine abbiamo ricevuto feedback positivi anche sul dibattito che ha aperto la serata, perché confrontarsi fra addetti ai lavori è sempre utile: gli ospiti hanno raccontato le proprie storie professionali e si è parlato di come riuscire a creare sinergie virtuose tra brand, agenzia e influencer; insomma, una chiacchierata informale che sicuramente ha aiutato tutti i presenti a crescere, come solo i confronti sinceri e partecipati riescono a fare.

Se siete curiosi di ascoltare il racconto della serata dalla viva voce di alcuni dei partecipanti eccovi i loro feedback:

Nice Little Place

Fra gusto & passione

Cibo che passione!

La cucina del fuori sede

Ma torniamo ai risultati e diamo qualche dato oggettivo per chiudere il bilancio della tappa zero delle Xdinner.

I contributi postati sono stati 560, con una portata potenziale di follower tra Instagram e Facebook di 1 mln e un reach totale di 175k; anche l’engagement è stato davvero soddisfacente: 110k tra like, commenti e visualizzazioni di stories.

Non male davvero per essere la tappa zero di un format mai testato prima del 5 dicembre; infine, studiando la diffusione delle parole chiave legate alla serata tramite Talkwalker, possiamo dire di essere davvero soddisfatti, perché i brand hanno avuto una visibilità ampissima e attorno agli #xdinner #xdinnerancona si è creato un buzz che ha sicuramente contribuito alla loro brand awareness.

Che altro aggiungere ancora? Semplicemente che la soddisfazione legata al successo di questa serata ci ha dato la benzina necessaria per organizzare le prossime Xdinner, a cui stiamo già lavorando.

Stay tuned e buone feste a tutti!