I miei interessi stories: Lisa Nip

Realizzare i sogni dell’umanità.

Una giovane biologa di nome Lisa Nip, laureata al MIT Media Lab, ha messo le sue competenze di biochimica e biotecnologia per tradurre la biologia sintetica in applicazioni reali.

“La biologia sintetica e molecolare ha reso migliore la comprensione dei nostri corpi, il trattamento delle malattie umane, la produzione stessa delle nostre fonti di cibo”
“ I nostri antenati primitivi hanno avuto il coraggio di farsi strada in territori sconosciuti in cerca di migliori opportunità. Noi abbiamo il sangue di questi esploratori che ci scorre nelle vene”

La domanda di Lisa è come possiamo adattare e sfruttare la biologia sintetica e molecolare per il viaggio della specie umana oltre il nostro sistema solare?

“Il periodo più lungo che un essere umano ha trascorso nello spazio va da 12 a 14 mesi. Dalle esperienze degli astronauti nello spazio sappiamo che trascorrere del tempo in un ambiente di micro gravità significa perdita di tessuto osseo, atrofia muscolare, problemi cardiovascolari e molte altre complicazioni”
“La biologia sintetica sarà un mezzo utile alla “progettazione” non solo per il nostro cibo , il nostro carburante e il nostro ambiente, ma anche per noi stessi, per compensare le nostre inadeguatezze fisiche e per garantire la nostra sopravvivenza nello spazio .”

Lisa Nip sostiene che tutte le risposte alle lecite domande di adattamento che è giusto porsi, sono facilmente rintracciabili nella natura, il nostro compito è quello di sfruttare al meglio gli strumenti che ci fornisce.

“Uno dei modi migliori per garantirci scorte di cibo e aria è portare con noi gli organismi che sono stati progettati per adattarsi ad ambienti nuovi e difficili. In sostanza, utilizzando organismi che aiutino a terraformare un pianeta sia nel breve che nel lungo termine.”

Insomma l’obiettivo di Lisa Nip è trovare il modo per proteggere il corpo umano in un ambiente extra-terrestre, senza bisogno di ricorrere ad una pesante armatura o a un muro di piombo.

http://bit.ly/1T1LqCV
“Lo spazio è freddo, brutale e spietato. Il nostro cammino verso le stelle sarà pieno di prove che ci porteranno a mettere in discussione non solo chi siamo, ma dove andremo.”

Lisa Nip ha deciso di tradurre i suoi interessi e le sue competenze in soluzioni e progetti per un sogno di tutta l’umanità, aprendo la mente oltre i muri innalzati dagli altri questa giovane biologa potrebbe cambiare il futuro del mondo.

Bee Free per Conto Facto

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Conto Facto’s story.