I miei interessi stories: Mathieu Crepel

Filicità sono le avventure che sognavi

Dalle montagne al mare. In Alaska. Questa è l’incredibile avventura di Mathieu Crepel. Campione del Mondo big hair e halfpipe, classe 1984, che ha deciso di seguire il percorso dell’acqua in Alaska, passando dallo snowboard al surf, insieme all’amico Damien Castera.

“Mio papà prese una tavola costruita da un suo amico, la tagliò per le mie misure e ci avvitò sopra degli attacchi da sci! Allora si diceva che lo snowboard era fatto per surfare la powder, quindi ho iniziato subito in fuoripista. Mi ricordo ancora la fatica dell’arrampicarmi su per i pendii per 2 ore, ma una volta in cima mi sentivo come se fosse stato tutto abbastanza facile.”

Una passione che nasce quando era Mathieu Crepel era ancora bambino e che continua nel team della Quiklsilver, in cui è entrato a 10 anni. Oggi Crepel ha 31 anni e la sua passione è rimasta immutata. Il suo entusiasmo è tattile. La felicità che trasmette, contagiosa.

Un moderno Crusoe che ha deciso di misurarsi con la natura incontaminata dell’Alaska, riuscendo a tradurre un paesaggio in una scenografia e quella scenografia in un sogno che si realizza: è Crepel che accetta una sfida fatta montagna.

http://bit.ly/1SiVFlV

Dallo snowboarding al rafting, al surf, il tutto nutrito con la capacità che Crepel ha di farti emozionare, trasmettendo in modo del tutto spontaneo la vera sensazione che si ha quando ci si sente vivi.

“Il surf è la mia passione quando non giro in snowboard! Mi piace guardare film di surf e leggo più riviste di surf che di snowboard. Vivere nel sud ovest della Francia, è probabilmente questo che mi ha condizionato”

Surfare in un ambiente poco accogliente come l’Alaska è per molti impensabile, anche per questo Mathieu e Daniel hanno voluto affrontare questa sfida, caricati di paura e quindi di coraggio.

Hanno a loro modo interpretato la natura, assecondandola, rispettandola, seguendo le sue linee, le sue imposizioni. Hanno aspettato la fine delle piogge e l’inizio della calma, per cavalcare montagne e onde.

Mathieu Crepel da bambino voleva viaggiare. È riuscito a fare quello che aveva sempre desiderato, a diventare chi aveva immaginato.C’ è riuscito perché ha fatto del suo suo interesse la sua vita e della sua vita le incredibili avventure che ha sempre sognato.

Bee Free per Conto Facto

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Conto Facto’s story.