Parola d’ordine: YES

Un anno per dire si

“Ho fatto un esperimento. Per un anno avrei detto si a tutto ciò che mi rendeva nervosa, a tutto ciò che mi spaventava”

L’esperimento l’ha fatto Shonda Rimes, ideatrice di molte serie tv cult, come Grey’s Anatomy e Scandal, che per un intero anno ha deciso di rispondere SI. A cosa? A tutto. Tutto ciò che poteva darle la possibilità di uscire dalla sicurezza, dall’abitudinarietà, da una zona di confort.

Dire si a tutto, per un anno. Un’idea che proviene dal libro autobiografico di Danny Wallace, in cui l’autore racconta tutte le avventure che gli sono capitate dopo aver deciso di trasformarsi in uno Yes man. Da come, dopo questa esperienza la sua vita sia diventata più interessante e stimolante.

Shonda Rimes ha deciso di applicare questa filosofia alla sua vita per un anno: decidere di accettare proposte alla quali non avrebbe mai detto si, fare ciò che la spaventava. Scegliendo di misurarsi con le sue paure ha permesso a tutto ciò che era spaventoso di non incidere su ciò che stava facendo ed è rimasta solo l’adrenalina di fare qualcosa sfidando sé stessi.

“E’ incredibile quanto potere abbia una sola parola- spiega la Rimes- il “Si” mi ha cambiato la vita. Il Si ha cambiato ciò che ero, come non avrei mai immaginato”
“Faccio quello che molti chiamerebbero il lavoro dei sogni. Sono una scrittrice. Immagino. Vengo pagata per inventare. Mentre lavoravo sentivo un ronzio: il ronzio dell’ispirazione, del voler fare sempre di più, dell’amare ciò che si sta facendo”

A un certo punto questo ronzio, quell’adrenalina tattile che le faceva amare il lavoro, ha cessato di esistere. Il ronzio non c’era più. Questo è stato il campanello d’allarme che ha fatto capire alla RImes che avrebbe dovuto cambiare qualcosa nella sua vita.

“Il ronzio si era rotto, il motore si era fermato. Dentro di me c’era il silenzio — spiega la Rimes per raccontare della perdita dello stimolo, della creatività, di ciò che più amava nel suo lavoro: l’emozione che dava. L’adrenalina -tutti i colori erano uguali. Non era più divertente.”

Dire SI apre le porte. Manda una scarica di energia, non è istantaneo, ma succede, succede davvero. Il ronzio non è potere e non dipende dal lavoro. Il ronzio dipende dalla gioia. Il vero ronzio dipende dall’amore. È l’elettricità che nasce dall’entusiasmo per la vita. Il vero ronzio è fiducia in sé stessi. Il vero ronzio ignora la carne al fuoco, le aspettative, la pressione. Il vero ronzio è unico e originale. È semplicemente amore.

Come lo ha ritrovato?

Dicendo SI. In un giorno in cui stava uscendo di casa e sua figlia le chiese di giocare e lei credeva le mancasse il tempo, ma ha detto ugualmente si.

“Ogni volta che la mia bambina mi chiederà di giocare risponderò si, sarà una regola ferrea. Una legge. Tutti dovrebbero farlo, dire si ogni volta che i figli chiedono di giocare.”

Dire si al posto dove la vita sembra migliore, dire si alla gioia. Al gioco.

“Prendetevi 15 minuti di tempo per dire si a qualcosa che potrebbe farvi stare bene, scopritelo e andate, giocate, cenate con gli amici, dite si al ronzio della vita”
Show your support

Clapping shows how much you appreciated Conto Facto’s story.