KRANJSKA GORA, META IDEALE PER CHI AMA LE VACANZE SULLA NEVE

foto di Jošt Gantar www.slovenia.info

Sfrecciare lungo una pista da sci da far venire invidia a chi bazzica la Svizzera. Scalare cascate ghiacciate che neanche in un film fantasy. Fare lunghe passeggiate su racchette da neve o una slitta trainata da renne (sì, renne!!!). Mangiare in ottimi ristoranti, rilassarsi in splendide spa e scatenarsi in discoteca la sera. Non prendetemi per pazzo, ma c’è un posto dove è possibile fare tutto questo senza doversi (quasi) spostare. Un posto, sia detto per inciso, che è a un tiro di schioppo dall’Italia.

Si tratta di Kranjska Gora, località slovena ai piedi delle Alpi Giulie, nell’alta valle del Sava. Per i patiti delle vacanze bianche, questo posto è un vero Eden. A cominciare dal fatto che è il punto di partenza ideale per raggiungere piste da sci di tutti i tipi, dove praticare fondo, discesa e snowboard. Non a caso proprio a Kranjska Gora e dintorni si tengono ogni anno eventi sciistici di livello internazionale, ad esempio la Coppa Vitranc e diversi campionati di salto con gli sci.

Foto LTO Kranjska Gora www.slovenia.info

Non è tutto. A Kranjska Gora ci si può sbizzarrire pattinando sul ghiaccio, sfrecciando in bici sulla neve, e persino facendo un giro in motoslitta. Insomma, è una meta perfetta per staccare completamente la spina dalla routine quotidiana e dal lavoro, e passare qualche giorno tra cime innevate, a respirare aria pura e divertirsi. E rilassarsi, perché a Kranjska Gora la seconda parola d’ordine dopo “sport” è “relax” (la terza, nel mio caso almeno, è “vin brulé”… secondo me un inverno senza vin brulé è peggio di un dicembre senza tredicesima).

In molti hotel del posto si trovano irresistibili spa dove riposarsi dopo una giornata passata all’aperto, tra piscine, idromassaggi, bagni turchi, solarium e saune. Grazie ai trattamenti wellness e a ogni tipo di massaggi, da queste spa si esce davvero rigenerati, con lo stress e la fatica trasformati in un vago ricordo. E anche il buon cibo aiuta a recuperare le energie. I ristoranti, caffè e pub sono un trionfo di prelibatezze. Senza dimenticare la pasticceria slovena: in fondo dopo una giornata passata sulle piste ci si può anche concedere qualche zucchero in più!

Iztok Media www.slovenia.info

E per chi avesse ancora energie dopo una giornata passata sulla neve, a Kranjska Gora le giornate non si concludono certo con la cena. Usciti dal ristorante si può passare la serata al pub Legende, di stile tipicamente irlandese, o andare a ballare al Disco, il locale dell’hotel Kompas. Oppure si può tentare la dea fortuna con un paio di giocate al casinò Larix o all’hotel Korona, dove tra l’altro si può anche ballare visto che il fitto programma di intrattenimento e animazione prevede spesso musica dal vivo.