Tappa 4: non pervenuta causa maltempo! Topalihutte – Grächen

L’ho capito non appena ho aperto gli occhi alle 6 e dalla finestra del rifugio.. Ho visto la solita compagna degli ultimi 5 giorni: LA NUVOLA.

Doveva essere una giornata di netto miglioramento delle condizioni meteo ma questo purtroppo è avvenuto solo in valle: in quota per tutt’oggi sono rimaste nuvole basse a imperversare sopra i 2000 mt.

La decisione quindi è stata quasi scontata dopo la tappa di ieri è arrivati al quinto giorno di pioggia abbiamo deciso di saltare le prossime tre tappe (compresa quella di oggi che ci avrebbe portato a Jungu) e riprendere il tour da Zinal quando le condizioni meteo finalmente dovrebbero essere migliori.

Dal Topalihutte fortunatamente parte un sentiero che con i suoi 1500mt di discesa ci ha portato a valle, assieme alle nostre articolazioni che non si sono lamentate poco sotto il peso dei metri in discesa e dei nostri zaini.

Arrivati però al centro della Mattertal finalmente è ricomparso il sole, che ci ha accompagnato fino a sera. Dopo un breve pranzo al sacco abbiamo quindi fatto il punto della situazione ed elaborato il piano dei prossimi due giorni: in valle ad aspettare che il tempo migliori.

Ci siamo spostati quindi a Grahben, grazioso paesino posto su un pianoro sulla destra orografica della Mattertal: quindi abbiamo trovato una stanza per le prossime due notti ad un buon prezzo, disdicendo quindi le prenotazioni in quota.

Cena stupenda tipica vallese, gustando due calici di vino tipici del vallese: Heida e Pinot Nero. Heida di spessore, il Pinot Nero acqua secondo il nostro umile parere.

Domai quindi gita a Zermatt, sperando che a questo punto non venga fuori il bel tempo.