Farsi largo

di Martina Beltrandi e Violetta Cavalleri

immagine di Roberto Cortese

E’ tempo di primi Bilanci. Iniziamo sin da subito a dire che il 2015 è stato un anno positivo e ricco di novità per noi di Mx Girls Italia. La nostra attività è iniziata nel 2013 e, se nel 2014 abbiamo visto i primi frutti del nostro impegno e (secondo) lavoro, nel 2015 abbiamo avuto le prime soddisfazioni.

Partiamo subito con l’analizzare quanto fatto al Nord Ovest proprio con
MOTOASI.IT: se nella stagione 2013 si contavano a malapena 8
partecipanti totali con una media di 4 ragazze a gara e nel 2014 un
totale di 11 partecipanti totali con una media di 6 ragazze a gara, nel
2015 abbiamo raggiunto ben 26 partecipazioni (ad ora mancando ancora una gara) con una media di 14 ragazze a gara. Non male, pensando che tra
tutte queste nuove partecipazioni ci siano ragazze molto giovani ad affacciarsi per la prima volta alle competizioni e che molte tentino anche di partecipare al Campionato Italiano di categoria.

Manca ancora una gara al termine del Campionato Regionale Femminile
Piemonte-Lombardia, ossia quella di Ottobiano (PV) del 25 ottobre, dove
speriamo di raggiungere il record delle 20 presenze dietro al cancelletto e far aumentare ancora il numero totale di partecipazioni in questa stagione.

A livello Nazionale, parlando di Campionato Italiano Femminile, è stato
un anno un po’ così: in un campionato nazionale si vorrebbe veder
partecipare tante ragazze, quest’anno siamo arrivate con il numero di
partecipanti a 30, più del numero raggiunto gli anni passati ma con una
media a gara di circa la metà (a Mantova il record negativo di 12
partecipanti) causa anche dei costi di licenze, gare, trasferte ecc. Le
ragazze quest’anno sono arrivate a 30, con una media di 16 partecipanti
a gara per un totale di 6 gare (nel 2014 partecipanti totali 21, media
11 a gara per un totale di 5 gare; nel 2013 partecipanti totali 28,
media 16, totale 5 gare).

Nelle altre regioni d’Italia dov’è presente una Classifica Femminile
troviamo l’Emilia Romagna, dove quest’anno si è raggiunto un totale di
13 partecipanti; le Marche con un totale di 8 partecipanti; il Centro
Italia con un totale di 20 ragazze all’attivo.

Passiamo poi a parlare del “futuro” cross Femminile, con le piccole
“star” che quest’anno hanno portato un po’ di rosa anche in territorio
maschile: parliamo infatti di Elisa Galvagno, Matilde Stilo, Marta De
Giovanni e Giorgia Blasigh che, nelle categorie 85cc junior e 65cc
cadetti, hanno partecipato prima alle Selettive poi alle Finali del
Campionato Italiano Junior 2015. Queste ragazzine terribili sono state
anche convocate nel PIN (piloti di interesse nazionale) da parte della
Federazione Italiana Motociclismo: un bel traguardo per loro ed un
orgoglio per noi Mx Girls. A breve vedremo impegnate Marta e Matilde con
il supercross, prima a Genova poi ad Eicma.

Questo breve riassunto della situazione Femminile vuole dimostrare come,
rispetto agli anni passati, i numeri stiano aumentando (l’abbiamo potuto
vedere concretamente con il Regionale Femminile MOTOASI.IT) e si stiano
affermando campionati unicamente femminili, dove le ragazze gareggiano
solo con le ragazze, in tutta Italia, cosa che fino a qualche tempo fa
(Campionato Italiano escluso) non esisteva; per questo noi dello Staff
di Mx Girls ringraziamo chi collabora con noi e vogliamo continuare a
credere in questo progetto.

MOTOASI.IT può dunque essere orgogliosa di possedere il primato di
partecipazioni e media alle gare dopo il Campionato Italiano, e per
l’anno prossimo crediamo si possa puntare ad arrivare ad essere il
campionato con più ragazze all’attivo in assoluto in Italia, non male!