Crash #001

Bignamologia

«Ciao, vorrei leggere il Manoscritto Trovato a Saragozza. Prima di tutto, mi consigliate di leggerlo? In secundis, ho visto che l’edizione della Adelphi è 255 pagine, quella Guanda ben 745… che differenza c’è? Quale mi consigliate?»
«sulle differenze ti hanno già detto. io però ti consiglio la versione adelphi, non solo perchè fa più figo, ma anche perchè è più tollerabile. 255 pagine di storie intrecciate sono abbastanza e pure troppo. la versione completa è come le mille e una notte, che nessuno le legge tutte» «Io ho letto l’edizione Guanda, dalla prima all’ultima pagina, mi avrebbe infastidito sapere di perdermi a priori un pezzo del libro. Però è vero, dalla metà fino a 50 pagine dalla fine mi sono proprio trascinato; nel finale poi chiude in salendo, e forse è per quelle ultime pagine che vale la pena di prendere l’edizione completa. Newsgroup it.cultura.libri

“Al centro dell’analisi dell’esperto dell’Unesco ci sono proprio i dati dell’analisi Piaac, che mostrano come, nonostante l’Italia abbia un tasso di alfabetizzazione che sfiora il 100 per cento, la percentuale di analfabeti funzionali è la più alta dell’Unione europea. «Chi è analfabeta funzionale non è incapace di leggere – continua Mineo, che è stata anche National data manager per l’indagine OCSE-PIAAC condotta in Italia – ma, pur essendo in grado di capire testi molto semplici, non riesce a elaborarne e utilizzarne le informazioni». Un monito che riguarda gli italiani tutti perché, come conferma all’Espresso Friedrich Huebler, massimo esperto di alfabetizzazione per l’Istituto di statistica dell’Unesco: «Senza pratica, le capacità legate all’alfabetizzazione possono essere perse anno dopo anno: non sono in grado di capire il libretto di istruzioni di un cellulare o che non sanno risalire a un numero di telefono contenuto in una pagina web se esso si trova in corrispondenza del link “Contattaci”. È “low skilled” più di un italiano su quattro e l’Italia ricopre una tra le posizioni peggiori nell’indagine Piaac, penultima in Europa per livello di competenze (preceduta solo dalla Turchia) e quartultima su scala mondiale rispetto ai 33 paesi analizzati dall’Ocse (con performance migliori solo di Cile e Indonesia)». Come a dire che analfabeti non si nasce ma si diventa” Fonte: L’Espresso

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Ennio Martignago’s story.