LE OSSERVAZIONI

di Jane Harris

Romanzo storico ambientato nella Scozia Vittoriana, narrato in prima persona da Bessy, una giovane irlandese emigrata nella Terra del Diavolo, il lembo di terra che unisce Glasgow a Edimburgo. Bessy diventa la domestica di una casa signorile e passa le sue giornate a svuotare pitali, tenere accesi e puliti i camini, battere i tappeti e cucinare per i signori di Castle Haivers. La padrona, Arabella, la assume solo perché la giovane sa leggere e scrivere e le chiede di prendere nota, su un quaderno dalla copertina rigida, di tutte le cose che le accadono durante il giorno. Cosa si cela dietro le osservazioni? Un romanzo divertente, con una protagonista esilarante e ironica, da non perdere! Consigliato a chi vuole capire la narrazione in prima persona e la caratterizzazione del personaggio attraverso i dialoghi, che sono scritti in modo magistrale.