La nostra missione non è mai cambiata ma a ottobre abbiamo preso una decisione difficile: te la racconto

Marisandra Lizzi
Apr 1 · 3 min read

Pubblico il testo che abbiamo inviato a tutti i nostri clienti, ai giornalisti e agli amici con i quali abbiamo lavorato e con i quali lavoreremo

Forse la notizia ti sarà già arrivata. È vero: dopo diciotto anni di collaborazione, lo scorso ottobre la nostra Agenzia di Relazioni Pubbliche ha deciso di non seguire più la comunicazione di Amazon e ieri abbiamo completato gli ultimi passaggi di consegne.

The Road Not Takenby Robert Frost

Non è stata una decisione facile, ma siamo convinti della nostra scelta e, in queste poche righe, vorremmo raccontarti — non cosa abbiamo deciso di lasciare ma come intendiamo proseguire la nostra storia — iniziata nel 2002 in uno splendido podere agricolo dell’Appennino emiliano.

La nostra missione, da sempre, è stata quella di comunicare come la tecnologia possa migliorare la vita delle persone e, con questa consapevolezza, abbiamo cercato di seguire realtà di frontiera — quelle che studiano ogni giorno nuovi strumenti tecnologici da mettere al servizio delle persone. Siamo cresciuti tanto negli anni e abbiamo costruito una squadra di ottimi collaboratori, che lavorano al nostro fianco con il luccichio negli occhi.

Ci siamo appassionati soprattutto al digitale: eppure, più lo studiavamo più cresceva in noi la consapevolezza che, per imparare a usarlo bene, non si poteva perdere mai di vista il ruolo, centrale, che gli esseri umani devono rivestire nel pensare a nuovi strumenti. Ci siamo resi conto che i nostri figli hanno diritto ad avere un’informazione lenta, etica ed efficace. Un’informazione che possa dare loro tutti gli strumenti intellettuali per capire a fondo il mondo in cui viviamo, complesso e in continua evoluzione. Per questo motivo il nostro viaggio sulle frontiere del digitale prosegue e si arricchisce con il contributo di filosofi, antropologi, scienziati, sociologi, linguisti, psicologi e naturopati. Ma anche, naturalmente, attraverso un ascolto attento e vigile di aziende, comunicatori e giornalisti che siano in grado di costruire una realtà diversa, migliore, per l’umanità intera.

Ecco, oggi vogliamo dirti che Mirandola Comunicazione ha deciso di affrontare questa nuova Era per continuare a creare un mondo migliore, lavorando insieme a tutte le realtà che seguiamo in una logica di collaborazione e di sistema. Mai come oggi è fondamentale unire le nostre forze e lasciarsi contaminare da esperienze diverse.

Iniziamo a essere il cambiamento che vogliamo nel mondo. Le nostre parole possono fare una differenza enorme. È ora, non si può più rimandare: è l’epoca in cui viviamo che ce lo chiede.

La nostra non è stata una scelta facile, certo, ma la missione dell’Agenzia non è mai cambiata.

Oggi inauguriamo anche il nostro nuovo sito mirandola.net con una grafica rinnovata, una sezione dedicata al racconto del nostro lavoro all’interno di un blog collettivo su Medium e al nostro progetto editoriale Binario 9 ¾: la selezione di letture e di firme che ci aiuta a comprendere la direzione dell’innovazione, della comunicazione e del mondo.

Vedrai evolvere il nostro sito pian piano e presto pubblicheremo anche una carrellata storica dei momenti più emozionanti di questi ultimi vent’anni, ma volevo comunicarti oggi questo cambio di passo.
Ci piacerebbe sapere che cosa ne pensi.

www.mirandola.net

Grazie!

Un caro saluto,

Marisandra

P.S. tra i vari ricordi, ci ha emozionato riscoprire questo manifesto scritto per un progetto dal titolo SOS-tengo l’ambiente proposto da Mirandola alla Provincia di Parma e al Parco Regionale dello Stirone nel 2008.
Forse è giunto il momento di ripartire da qui.

La copertina di SOS-tengo l’ambiente > Mirandola 2008 > Quadro di Federica Rossi
Il maanifesto di SOS-tengo l’ambiente > Mirandola 2008

iPressLIVE

Parole come gradini per le connessioni umane

Marisandra Lizzi

Written by

Leggere e scrivere di come Internet possa migliorare la vita delle persone integrando mindfulness e tecnologia.

iPressLIVE

Parole come gradini per le connessioni umane

Marisandra Lizzi

Written by

Leggere e scrivere di come Internet possa migliorare la vita delle persone integrando mindfulness e tecnologia.

iPressLIVE

Parole come gradini per le connessioni umane

Medium is an open platform where 170 million readers come to find insightful and dynamic thinking. Here, expert and undiscovered voices alike dive into the heart of any topic and bring new ideas to the surface. Learn more

Follow the writers, publications, and topics that matter to you, and you’ll see them on your homepage and in your inbox. Explore

If you have a story to tell, knowledge to share, or a perspective to offer — welcome home. It’s easy and free to post your thinking on any topic. Write on Medium

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store