Innovatori vs dinosauri

Un commento su Happy Hippie

di Miley Cyrus

Nel dicembre dello scorso anno, Leelah Alcorn, una giovane ragazza transgender, si è suicidata. Ne sono rimasta molto scossa, come se l’avessi conosciuta di persona. Mi sono sentita vicina a lei. Per un anno, la mia attenzione si è concentrata su come aiutare i giovani senzatetto e mi si è spezzato il cuore quando ho saputo che il 40% di loro si identifica come LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender). Più cose venivo a sapere su come può essere la vita per una persona transgender, più mi rendevo conto di quanto possa condurre alla condizione di senza casa. L’accettazione è un enorme passo avanti per sradicare il fenomeno dei giovani senzatetto. Essere quello che sei e che vuoi essere non ha nulla a che fare con il genere, la sessualità, l’aspetto fisico, la razza o l’età.

Non ho esitato a denunciare la discriminazione nei confronti della comunità LGBT, perché crea alienazione, rende più difficile lavorare, vivere nella società, avere una casa e una famiglia – e una delle conseguenze di tutto questo può essere la condizione di senzatetto. Volevo saperne di più su altre problematiche della comunità LGBT come la violenza contro le donne transgender, l’HIV/AIDS e cosa vuol dire sentirsi condannati e respinti dalla propria famiglia. Ogni cosa bella su questo pianeta richiede tempo e con il tempo arriva il cambiamento. Ecco perché sto lanciando la fondazione Happy Hippie: perché ogni vita è preziosa e dobbiamo garantire che chi mette in dubbio il proprio valore come persona possa sentirsi protetto.

L’arte inizia con una tela bianca, che deve essere dipinta da qualcuno con una visione per diventare una vera opera d’arte. Noi siamo le nostre tele: dobbiamo essere liberi di creare qualsiasi cosa vogliamo con le nostre vite!

La fondazione Happy Hippie incoraggia i giovani a essere artisti che creano un quadro di vera libertà: la libertà di espressione… la libertà di essere fedeli a sé stessi. La lotta per essere liberi non è finita. Dobbiamo mobilitarci insieme e combattere le ingiustizie. Essere un Happy Hippie significa fare felici gli altri, anche quelli diversi da te! La fondazione Happy Hippie non si concentra su un problema solo. Io sono giovane e c’è così tanto per cui lottare, così tanto da imparare e a cui appassionarsi. La situazione dei giovani senzatetto e di quelli che vivono sulla propria pelle le conseguenze negative dell’essere LGBT nel mondo di oggi è un problema molto diffuso ed estremamente attuale. Sono onorata di far parte di questo movimento e di vivere in un’epoca in cui possiamo essere testimoni di una rivoluzione! Bruce Jenner ha detto cose splendide sulla scelta di usare la sua posizione e la sua fama per FARE DEL BENE e apportare un cambiamento reale, ed è proprio quello che voglio fare!

Il cambiamento è ciò di cui abbiamo bisogno e su cui contano i giovani! Sentirsi costretti a mentire su chi si è veramente rende la vita insopportabile per ogni essere umano che abbia sentimenti ed emozioni — come l’amore, forse il sentimento più grande di tutti. Giudicare in modo ottuso con tutte le sue conseguenze è, purtroppo, un costume ancora molto diffuso. Tutti gli esseri umani hanno sentimenti e diritti validi!

Nessuno dovrebbe essere costretto a nascondere chi è veramente, non importa quale sia il suo nome, genere, orientamento o condizione sociale. Ecco perché esiste Happy Hippie: per dire che ogni vita è preziosa. La nostra missione è garantire che chi mette in dubbio il proprio valore e il valore della propria vita si senta da noi protetto e amato… e lo è, molto.

Happy Hippie ha raccolto e donato fondi per permettere ai giovani nel centro di accoglienza per senzatetto “My Friend’s Place” a Los Angeles di ricevere cibo e biancheria pulita per i prossimi due anni. Sono cose che sembrano scontate per noi, ma non per 1,6 milioni di giovani americani senza casa. Riceveranno anche più di 60.000 pasti e spuntini.

La lealtà degli animali e la libertà dell’arte sono parti molto importanti della mia vita. Per una comunità di giovani senzatetto, sono interventi efficaci che aiutano a sviluppare competenze e forniscono il supporto emotivo necessario per ricostruire la propria vita. La parte migliore di fare arte è che non esiste un modo giusto o sbagliato: l’arte è l’espressione di ciò che sentiamo — una libertà che è stata tolta a tanti di questi giovani. Vogliamo contribuire a ridargliela. I programmi di Happy Hippie includono i materiali e le attrezzature per incoraggiare questa espressione di sé. Stiamo anche finanziando programmi con animali da compagnia, per favorire un buono stato di salute e dare un amico fedele a chi ne ha più bisogno.

Quando abbiamo saputo della possibilità di aumentare i finanziamenti dello Stato di New York per i giovani senzatetto a 4,5 milioni di dollari, abbiamo scritto al Governatore Cuomo, al Portavoce dell’Assemblea Heastie e al Capo della maggioranza in Senato Skelos per sostenere l’iniziativa. I miei fan hanno aggiunto il proprio sostegno con una petizione online e il bilancio è stato approvato. Stiamo facendo grandi cambiamenti! Giovani che lottano per altri giovani! Il progetto attuale di Happy Hippie è la creazione di gruppi di sostegno digitali che simulano i gruppi di sostegno fisici per i giovani LGBT. Saranno luoghi di scambio sicuri e moderati che grazie alla tecnologia consentiranno ai giovani e alle loro famiglie di partecipare, ovunque vivano.

Questo è solo l’inizio per me e Happy Hippie. Migliaia di persone hanno aderito alla nostra comunità e alla nostra lotta per l’accettazione e la giustizia per chi ancora non ne ha!

Stiamo lavorando con alcuni degli esponenti più importanti della politica, della tecnologia e dell’intrattenimento per costruire il mondo in cui vogliamo vivere. Voglio dare ai miei fan una piattaforma per informarsi su temi ai quali potrebbero non avere accesso in altro modo, un luogo sicuro per porre domande, per collaborare e agire! C’è una nuova generazione che sta per prendere il sopravvento e mi auguro che possiamo creare un mondo più felice e più libero in cui vivere. Stiamo tutti ancora crescendo e imparando, in continua evoluzione… E così il nostro mondo. Ci sono miliardi di persone diverse su questa terra… e tutte meritano di essere felici.


La Happy Hippie Foundation è stata lanciata ufficialmente ieri con ‪#‎HappyHippiePresents‬: Backyard Sessions! Guarda il video con la mia performance di “No Freedom” e “Different” insieme con Joan Jett e fai una donazione per aiutarci a raccogliere fondi e creare gruppi di sostegno digitali per i giovani LGBT e le loro famiglie.

La Happy Hippie Foundation è dedicata a combattere le ingiustizie subite dai giovani senzatetto, dai giovani LGBT e da altri gruppi vulnerabili. Per saperne di più sulla fondazione, leggi qui.

     ➤➤ Segui Medium Italia anche su Twitter | Facebook | RSS