Lo speech di Viola Davis agli Emmy

Viola Davis è entrata nella storia, diventando la prima donna di colore a vincere un Emmy nella categoria miglior attrice protagonista in una drama series.

La 67esima edizione del più importante premio televisivo americano ha finalmente infranto un tabù, anzi, due: quest’anno infatti, per la prima volta, erano in lizza per il premio best actress due attrici di colore, Viola Davis per How to get away with murder e Taraji P. Henson, la bellissima e cattivissima Cookie di Empire.

Lasciate che vi dica una cosa, l’unico ostacolo che separa le donne di colore da chiunque altro è l’opportunità.

Il discorso di ringraziamento di Viola Davis per il riconoscimento è qualcosa di bellissimo e tristissimo allo stesso tempo perché ci sbatte in faccia la realtà: l’attesa è stata lunga perché le opportunità di essere protagoniste, ancora oggi, per le donne di colore, si possono contare sulle dita di un falegname cieco.

Certo, stiamo sempre parlando di serie tv, ma lo spettacolo smuove valori, il cinema e la tv smuovono le coscienze. E forse, il mondo, inizierà a capire che prima di tutto, siamo tutti esseri umani.

We ❤ Viola!


Segui Medium Italia
anche su
Twitter | Facebook | Rss