Tutto quello che c’è da sapere

Cosa sono i chatbots? Perché sono una così grande opportunità? Come funzionano i chatbots? Come posso costruirne uno? Come posso incontrare altre persone interessate a chatbots?

Queste sono le domande che andremo a rispondere per voi in questo manuale.

Pronti? Si parte.

“Il 90% del tempo che dedichiamo al cellulare viene speso in piattaforme di posta elettronica e di messaggistica. Mi piacerebbe trovare persone che possano costruire strumenti di marketing per i luoghi dove si trovano possibili clienti e consumatori! “— Niko Bonatsos, amministratore delegato di General Catalyst

Che cosa è un Chatbot?

Un chatbot è un servizio, alimentato da regole e a volte dotato di intelligenza artificiale, che si interagisce con le persone tramite una chat o un’applicazione di messaggistica.

Il servizio può offrire innumerevoli funzionalità, che vanno dal marketing al divertimento, e può funzionare in qualsiasi piattaforma di messaggistica (Facebook Messenger, Whatsapp, Instagram, Slack, Telegramm, SMS, messaggi di testo, ecc).

”Molte aziende hanno già call-center automatici ed essi funzionano bene anche se provocano irritazione ed antipatia nella maggior parte degli utenti pensano che li utilizzano. Call-center con testi ed immagini possono essere molto più amichevoli e veloci… ed è proprio quello che mi aspetto dalle interazioni con i chatbot, con la possibilità, a volte di comunicare con un con una persona reale”. — Josh Elman, Partner di Greylock

Se non avete ancora capito di cosa stiamo parlando, non vi preoccupate…Ecco un esempio per aiutarvi a visualizzare un chatbot.

Esempio:

Se si desidera comprare le scarpe di Tod’s, si dovrebbe andare sul loro sito web, guardarsi intorno fino a trovare le scarpe che si voleva e poi acquistarle.

Se Tod’s creasse un chatbot, si dovrebbe semplicemente inviare un messaggio a Tod’s tramite l’applicazione Messenger di Facebook. Il chatbot vi chiederà cosa state cercando e basterà semplicemente … scriverlo.

Invece di navigare su un sito web, si avrà un dialogo con il chatbot di Tod’s, in modo analogo al dialogo che si ha con le commesse quando si va in un negozio al dettaglio.

I primi esempi di Chat Bot di Facebook Messenger

Guardate questo video tratto dalla recente conferenza F8 di Facebook (Il meeting dove fanno i loro annunci importanti). Al minuto ‘7:30’, David Marcus, il Vice Presidente della divisione “Prodotti Messaggistica” di Facebook, spiega cosa significhi comprare le scarpe tramite un chatbot su Facebook Messenger.

Esempi di Chat Bot

L’acquisto di scarpe non è l’unica cosa per cui può essere utilizzato un chatbot. Qui ci sono un paio di altri esempi:

  • Meteo bot.Conoscere le previsioni meteo ogni volta che si vuole.
  • Grocery bot. → Un aiuto per scegliere e ordinare la spesa per la settimana.
  • News bot. Per chiedere al bot di informarti ogni volta che succede qualcosa di interessante.
  • Lifestyle bot. A cui dire i problemi e chiedere possibili soluzioni.
  • Finanza Personale bot. → Per aiutare a gestire il meglio i vostri risparmi.
  • Project bot. → Gestione e ottimizza le vostre attività quotidiane.
  • Un bot per amico In Cina c’è un bot chiamato Xiaoice, costruito da Microsoft, cui parlano più di 20 milioni di persone.

Vedete? Con i chatbot, le possibilità sono infinite. È possibile costruire qualsiasi cosa si possa immaginare, e vi incoraggiamo a fare proprio questo e a condividere le vostre esperienze nella nostra comunity

Ma perché fare un bot? Certo, sembra interessante, e utilizza una tecnologia super-avanzata, ma perché qualcuno dovrebbe spendere tempo ed energie per creare un chatbot?

Si tratta di una grande opportunità… Continuate a leggere e ve lo spiegheremo.

Perché i chatbots sono una grande opportunità?

Probabilmente vi starete chiedendo: “Perché qualcuno dovrebbe interessarsi ai chatbots? Sembrano semplici servizi di testo… qual è la grande opportunità?”;

Grande domanda. E la risposta è tanto semplice …

Perché, per la prima volta in assoluto, oggi le persone stanno utilizzano le applicazioni di messaggistica più di quanto stanno utilizzando i social network.

Pensiamo bene per un secondo.

La gente sta usando le applicazioni di messaggistica più di quanto stianno utilizzando i social network.

”Oggi la gente sta spendendo più tempo in applicazioni di messaggistica che nei social media ed è un grande punto di svolta. Le applicazioni di messaggistica sono le piattaforme del futuro e i chatbot permetteranno agli utenti l’accesso a tutti i tipi di servizi “. —Peter Rojas, Imprenditore in Residence a Betaworks

Quindi, logicamente, se si vuole costruire un business online, se si vuole vendere online, bisogna farsi trovare dove la gente trascorre la maggior parte del tempo. Ora quel posto è all’interno di applicazioni di messaggistica.

”I continui cambiamenti delle piattaforme social dovrebbero essere visti come opportunità per la distribuzione. Detto questo, dobbiamo stare attenti a non giudicare i primissimi prototipi troppo duramente perché tali piattaforme sono lontane dalla perfezione. Credo recente lancio di Facebook è l’inizio di una nuova piattaforma di applicazioni per micro esperienze applicative. L’idea fondamentale è che i clienti potranno interagire quel tanto che basta con un’ interfaccia utente artificiale, non importa se colloquiale e / o widget, l’importante è fornire un servizio con accesso immediato a ad informazioni utilio e senza la complessità di installazione di una applicazione nativa, il tutto alimentato dal marketing di nuovi prodotti. E ‘potenzialmente una grande opportunità “. — Aaron Batalion, Partner di Lightspeed Venture Partners

Questo è il motivo per cui i chatbots sono un grande affare. E ‘potenzialmente una grande opportunità di business per chiunque abbia voglia di saltare a capofitto e costruire qualcosa che la gente vuole.

”C’è speranza che i consumatori saranno pronti ad usare i chatbot per accadere a nuovi tipi di servizio… E’ molto simile allo scenario fissuto più di 4 anni fa con il boom delle Applicazioni Mobile Native. Se quattro anni, qualcuno ti avrebbe detto: ‘ho costruito un app per X’ … Molto probabilmente tu avresti scaricato e provato quell’app. Ora, nessuno lo fa. Probabilmente è troppo tardi per costruire una azienda come uno sviluppatore indipendente. Ma con i chatbot … si spera di poter di nuovo catturare l’attenzione dei consumatori con nuovi e migliori strumenti e servizi “ — Niko Bonatsos, amministratore delegato di General Catalyst

Ma, come funzionano questi chatbot? Come fanno a sapere come parlare con le persone e rispondere alle domande? Non c’è un’intelligenza artificiale e non sono difficili da creare?

Sì, avete ragione, c’è l’intelligenza artificiale, ma è qualcosa che si può assolutamente fare da soli.

Lasciatemi spiegare.

Come funzionano i chatbots

Ci sono due tipi di chatbots, una versione con semplici funzioni basate su un insieme di regole, e l’altra versione più avanzata che utilizza apprendimento automatico o intelligenza artificiale

Cosa significa questo?

Chatbot basati su set di regole:

Questo bot è molto molto limitato. E’ in grado di rispondere solo a comandi molto specifici. Se dite la cosa sbagliata, non riconosce il comando.

Questo bot è tanto intelligente nella misura in cui è programmato per esserlo.

Chatbot basati sull’apprendimento automatico:

Questo bot ha un cervello artificiale, cioè un’intelligenza artificiale. Non c’è bisogno di essere ridicolmente specifici quando si parla di lui. Questa tipologia di bot riesce ad interpretare la lingua, non solo i comandi.

Questo bot riesce ad “apprendere” dalle conversazioni che ha con gli utenti umani, cioè diventa più “intelligente”.

”Attenzione però, dal front-end i chatbot danno l’illusione di semplicità, ma ci sono molti ostacoli da superare per creare chatbot con una buona user-experience. C’è molto lavoro da fare. Analytics, ottimizzazione del flusso, tenere il passo con le piattaforme in continua evoluzione e che non hanno standard. Per integrazioni più profondi e per veri servizi di marketing, è necessario prevedere il controllo degli errori, integrazioni alle API, il routing, la comprensione NLP, eliminare i pulsanti “indietro, eliminare i tasti home, ecc ecc… Dobbiamo disimparare tutto ciò che abbiamo imparato negli ultimi 20 anni per creare una straordinaria user-experience con questo nuovo strumento “. — Shane Mac, CEO di Assist

I chatbot vengono creati con uno scopo. Un negozio vorrà probabilmente creare un bot che consente di catturare i clienti e vendere qualcosa, oppure si potrebbe creare un bot in grado di rispondere alle domande al fine di fornire assistenza clienti.

”Le persone usano Messenger per comunicare e quindi ci trascorrono un sacco di tempo… E ‘ridicolo che dobbiamo ancora chiamare telefonicamente la maggior parte delle aziende “. — Josh Elman, Partner di Greylock

Si inizia a interagire con un chatbot inviando un messaggio. Clicca qui per provare a inviare un messaggio al chatbot CNN su Facebook.

Intelligenza artificiale

Quindi, se usiamo l’intelligenza artificiale per far funzionare bene i chatbot … non sono in realtà difficile da programmare? Non c’è bisogno di essere un esperto di intelligenza artificiale per essere in grado di costruire un chatbot?

Volete una risposta breve? No, non c’è bisogno di essere un esperto di intelligenza artificiale per creare un chatbot con un’impressionante intelligenza artificiale. Basta fare solo il necessario a seconda delle funzionalità del chatbot che si vuol realizzare. Se non è possibile creare un buon prodotto con gli attuali strumenti di intelligenza artificiale, per ora è opportuno non includere AI nel nostro chatbot.

”Tutti si stanno interessando troppo all’AI e sembra troppo prematuro. Scrivere ad un computer che ancora non capisce la maggior parte delle cose che stai dicendo può essere molto pericoloso. Quindi state attenti a non promettere funzionalità ancora troppo difficili da realizzare, e a fornire più “paletti” alla conversazione degli utenti”- Josh Elman, Partner di Greylock

Tuttavia, negli ultimi dieci anni sono stati fatti un pò di progressi nel campo dell’intelligenza artificiale, tanto che oggi chiunque sappia programmare può incorporare un certo livello di intelligenza artificiale nei loro prodotti.

Come si fa a costruire l’intelligenza artificiale in un chatbot? Non preoccupatevi, ne parleremo nella prossima sezione di questo post.

Come costruire un chatbot

Costruire un chatbot può sembrare scoraggiante, ma è assolutamente fattibile. In poco tempo si può creare un chatbot con un’intelligenza artificiale (o, naturalmente, si può sempre costruire un chatbot di base che non dispone di AI ma segue rigorosamente delle regole definite in fase di realizzazione).

”La difficoltà nel costruire un chatbot non è di natura tecnica ma è soprattutto un problema di user-experience. I bot di maggior successo saranno quelli dove gli utenti tornano regolarmente e quindi forniscono un certo valore “. — Matt Hartman, direttore degli investimenti a Betaworks

Sarà necessario capire quale problema si vuole risolvere con il vostro bot, scegliere quale piattaforma il bot dovrà funzionare (Facebook, Slack, ecc), impostate un server per eseguire il bot da, e scegliere quale software si intende utilizzare per costruire il tuo bot.

”Noi crediamo che non c’è bisogno di sapere come programmare per costruire un bot… è quello che ci ha ispirato a Chatfuel un anno fa, quando abbiamo iniziato costruttore bot. Abbiamo creato chatbot iper-locale, cioè un bot per una squadra di calcio utilizzato per tenersi in contatto con i fan, oppure un piccolo bot per una comunità artistica. I bot sono efficienti e quando si lascia a chiunque la possibilità di crearli facilmente… accade la magia”. — Dmitrii Dumik, fondatore di Chatfuel

Qui ci sono un sacco di risorse per iniziare.

Piattaforme di Messaggistica

Facebook Messenger

Slack

Discord

Telegram

Kik

Software e servizi che si possono usare per costruire il tuo bot:

Wit.ai (comprata da Facebook)

Howdy’s botkit

Api.ai

Textit.in

Motion.ai

Chatfuel

IBM’s Watson

BeepBoopHQ

Dexter (acquisita da Betaworks)

Converse.ai

Gupshup

Altre risorse:

BOTLIST, un app store per i bot.

Come costruire Motori di ricerca per Facebook Messenger di Facebook.com

Costruire il tuo Messenger Bot [Video] di Facebook.com

Botwiki, il wikipedia dei Chatbots

Telegram Bot API, di Syed Irfaq

Slackbot Tutorial</a> di Michi Kono</li>

Chatbots.org

Ora che hai il tuo chatbot e le risorse di intelligenza artificiale, forse è il momento di incontrare altre persone che sono interessate a chatbots

Come per incontrare persone interessate a chatbots

Chatbots sono in giro da più di un decennio, ma grazie ai recenti progressi nel campo dell’intelligenza artificiale e di apprendimento automatico, è ora più facile creare chatbot più efficiaci, più performanti e più velocemente.

Se state leggendo questa pagina, probabilmente rientrate in una di queste categorie:

  • Volete imparare a costruire un chatbot.
  • State costruendo un chatbot o che avete già costruito uno.
  • Si vuole costruire un chatbot ma avete bisogno di aiuto.
  • Si è alla ricerca chatbots per vedere se siete in grado di costruirne uno.
  • Siete investitori potenzialmente interessati ad investire in start-up sui Chatbot.

Non sarebbe fantastico un luogo per incontrarsi, imparare e condividere le informazioni con altre persone interessate a chatbots?

Ecco perché ho abbiamo creato un forum chiamato “Italia Chatbot”, con lo scopo di fornire un luogo alla grande comunità italiana di sviluppatori chatbot.

Ci piacerebbe avere nuovi iscritti. Clicca qui per richiedere un invito alla comunità italiana dei chatbots

È tutto per ora!

Vi auguro buona fortuna nel vostro viaggio per creare il proprio chatbot e tuffarsi a capofitto nel mondo dell’intelligenza artificiale (se non lo avete già fatto)

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.