Italrugby, in 30 per i test match autunnale: riecco Parisse, Zanni e Ghiraldini

di Mario Bocchio

Sergio Parisse, Alessandro Zanni e Leonardo Ghiraldini, 299 caps in totale, tornano in nazionale. Il ct dell’Italrugby, Conor O’Shea, ha convocato trenta giocatori per i Credit Agricole Cariparma Test Match di novembre 2016 contro Nuova Zelanda (Roma, 12 novembre), Sudafrica (Firenze, 19) e Tonga (Padova, 26) e tra questi ci sono anche i tre atleti di grandissima esperienza internazionale, rimasti ai box durante il tour estivo. Tre, invece, gli esordienti, tutti della Benetton Treviso: il pilone destro Simone Ferrari, convocato al tour senza essere però utilizzato, l’ala Andrea Buondonno, affacciatosi in azzurro nel corso dello scorso 6 Nazioni, ed il mediano di mischia Giorgio Bronzini, alla sua prima convocazione assoluta in Nazionale. Dal campionato d’Eccellenza arriva invece il pilone sinistro Sami Panico, sempre utilizzato nelle tre gare estive nelle americhe.
 
 MESI DI DURO LAVORO — “Lo staff tecnico ha lavorato a stretto contatto con le due Franchigie — ha dichiarato O’Shea -, assistito a molti incontri e sedute di allenamento e sta iniziando ad avere una maggiore conoscenza delle squadre di Eccellenza, che hanno da poco iniziato il campionato. Siamo ansiosi di radunarci con questa squadra, ma ci sono molti aspetti positivi legati ai giocatori che non sono stati selezionati, dal momento che in alcuni ruoli la competizione interna è stata molto serrata. E questo è qualcosa di importante per noi. Venti dei trenta convocati hanno partecipato al tour estivo — continua O’Shea — e questo ci darà la solidità necessaria, ma ritroviamo anche alcuni grandi giocatori e dei volti nuovi che, insieme, daranno energia al gruppo”.
 
 IL CALORE DEL PUBBLICO — “Ci aspettano tre grandi sfide a novembre: viviamo per momenti come questi — ha aggiunto il coach azzurro -. In passato ho visto le partite dell’Italia in televisione: la passione del pubblico è incredibile ed attendo con entusiasmo di essere con la squadra a Roma, Firenze e Padova e toccare questo calore con mano. Sarà molto emozionante e so che questa squadra ha le qualità per rendere fiero il rugby italiano. È quello che vogliamo i giocatori facciano, per loro stessi e per il pubblico”.
 
 LE DATE DEGLI AZZURRI — La Nazionale si radunerà al Centro Sportivo “Giulio Onesti” di Roma, per due raduni di preparazione alla finestra internazionale di autunno, da domenica 23 a mercoledì 26 ottobre e da domenica 30 ottobre a mercoledì 2 novembre. Gli azzurri torneranno poi nella Capitale da domenica 6 novembre, in vista del debutto stagionale di sabato 12 allo Stadio Olimpico di Roma contro gli All Blacks, campioni del mondo in carica.
 
 LE CONVOCAZIONI — Questi i 30 azzurri convocati per i Credit Agricole Cariparma Test Match 2016. Piloni: Pietro Ceccarelli, Lorenzo Cittadini, Simone Ferrari, Andrea Lovotti, Sami Panico. Tallonatori: Ornel Gega, Leonardo Ghiraldini. Seconde linee: George Fabio Biagi, Joshua Furno, Marco Fuser, Quintin Geldenhuys. Flanker/n.8: Simone Favaro, Maxime Mata Mbandà, Francesco Minto, Sergio Parisse, Andries Van Schalkwyk, Alessandro. Mediani di mischia: Giorgio Bronzini, Edoardo Gori, Marcello Violi. Mediani d’apertura: Tommaso Allan, Carlo Canna. Centri/Ali/Estremi: Tommaso Benvenuti, Tommaso Boni, Andrea Buondonno, Michele Campagnaro, Angelo Esposito, Luke McLean, Edoardo Padovani, Leonardo Sarto.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.