Comincia un viaggio diverso

Il distanziamento disposto dalle autorità riduce notevolmente la capienza dei mezzi e richiede un cambio di abitudini per i passeggeri del trasporto pubblico. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Il mondo è cambiato e cambia anche il modo di muoversi . Il distanziamento sociale di 1 metro, stabilito dalle norme per la salute come misura indispensabile, e a cui gli operatori di mobilità come noi devono attenersi, impone limiti fortissimi al trasporto pubblico, un sistema per sua natura pensato per spostare grandi quantità di persone.

La capienza dei mezzi si riduce al 25%

La misura del distanziamento riduce drasticamente il numero di passeggeri che potremo trasportare, il 25% rispetto a quelli che accogliamo in condizioni di normale capienza.

Questo vuol dire che dall’inizio della Fase 2, la nostra rete non è più in grado di trasportare lo stesso numero di persone che trasportava prima dell’emergenza sanitaria.

Le abitudini di viaggio cambiano

Nonostante la rimodulazione del servizio, che offriamo a pieno regime, la necessità di rispettare le distanze ha un impatto notevolissimo sui tempi e i modi di viaggiare. Siamo consapevoli che si tratta di una fase non facile, a cui tutti dovremo abituarci.

I tempi di viaggio saranno maggiori, bisognerà rispettare nuove regole per entrare in metropolitana, aspettare alle fermate e nelle stazioni, salire e stare a bordo dei mezzi. Potrebbe essere necessario anche aspettare più vetture prima di poter salire a bordo.

Il nostro impegno a tutto campo

Dall’inizio dell’emergenza, ATM ha continuato a garantire il servizio di trasporto pubblico a tutte le persone impegnate in prima linea. Anche per affrontare la Fase 2, abbiamo messo in campo tutte le nostre energie, attuando provvedimenti senza precedenti.

SERVIZIO. Da lunedì 4 maggio la programmazione del servizio di ATM sull’intera rete è tornata a pieno regime, con frequenze e orari di un normale giorno lavorativo. Nella fase di lockdown, il servizio era pari al 75%, a fronte di un calo di passeggeri del 95%.

MASCHERINE E GEL. Per rendere i dispositivi di protezione individuale più facili da reperire, gel igienizzante e kit mascherina + guanti sono in vendita presso oltre 200 distributori automatici di bevande nella maggior parte delle stazioni.

SANIFICAZIONE. Alle pulizie ordinarie notturne si aggiungono quelle straordinarie: dall’inizio dell’emergenza sanifichiamo ogni giorno tutti i mezzi pubblici, dai sedili a tutte le superfici di contatto, le stazioni e le banchine, i depositi, con prodotti a base di candeggina/cloro, solventi, etanolo al 75%, acido peracetico e cloroformio. Dall’inizio della Fase 2 dell’emergenza le attività sono state ulteriormente intensificate.

SCAGLIONAMENTO. Per evitare affollamenti, gli ingressi in metropolitana devono essere scaglionati con la chiusura dei tornelli una volta raggiunto il massimo numero di passeggeri consentito. In 36 stazioni stiamo sperimentando il conteggio automatico dei passeggeri. Il sistema conta i passeggeri in ingresso ai tornelli a intervalli di 10 minuti, segnalando il valore percentuale di riempimento in tempo reale rispetto al numero di ingressi consentiti, che è stato significativamente ridotto in relazione alla attuale limitata capacità dei treni.

SEGNALETICA. In 47 stazioni abbiamo già realizzato percorsi guidati per spostarsi nei corridoi e raggiungere i treni. In tutte le stazioni, un sistema di segnaletica con bolli a terra e annunci sonori danno indicazioni per mettersi in attesa, salire a bordo e spostarsi.

Seguire le regole è una sana abitudine

Non è solo un modo di dire. Per tutelare la propria salute e quella degli altri, è fondamentale la collaborazione di tutti i passeggeri del trasporto pubblico. Guardate questo video.

Indossate mascherina, rispettate le distanze e seguite la segnaletica: sia in superficie sia in metropolitana, le indicazioni e gli annunci sonori vi aiutano a spostarvi nei mezzanini, sulle banchine, alle fermate e a bordo dei mezzi.

Viaggiare in metrò

In metropolitana i tornelli vengono chiusi quando è raggiunto il numero massimo di passeggeri consentito sulle banchine. In attesa che siano riaperti, prestate attenzione agli annunci sonori del nostro personale, mettetevi in fila e tenete sempre la mascherina.

Viaggiare su bus, tram e filobus

Le indicazioni alle fermate e a bordo dei mezzi di superficie vi aiutano a rispettare la distanza. Salite con la mascherina e seguite queste regole. Se necessario, aspettate il mezzo successivo.

Per evitare affollamenti, la vettura salta la fermata se nessuno a bordo la prenota o se è al completo. Allo stesso modo, la corsa potrebbe essere sospesa se a bordo non sono rispettate le norme sul distanziamento, con allerta alle forze dell’ordine.

Ri-pianificare il viaggio

Il distanziamento impone un cambio notevole nelle abitudini di spostarsi. Pianificare il viaggio è il modo più veloce di guadagnare tempo: nel farlo, considerate maggiori tempi alle fermate e evitate se vi è possibile le ore di punta. Seguite i suggerimenti di questo questo video.

Fare il biglietto e ricaricare l’abbonamento

Arrivare con il biglietto già pronto è un modo per evitare l’attesa ai distributori automatici o alle rivendite. Potete fare un biglietto ordinario via sms o dalla nostra app. In metropolitana, potete pagare con carta contactless direttamente ai tornelli. Siete abbonati? Ricaricate su areariservata.atm.it.

Da lunedì 18 maggio è possibile acquistare sulla nostra app i biglietti ordinari e giornalieri per viaggiare in tutte le zone del sistema tariffario STIBM, dalla Mi1-Mi3 alla Mi1-Mi9.

La responsabilità individuale è fondamentale

Usare le mascherine, come stabilito dalle autorità, fa parte del comportamento responsabile e consapevole a cui è chiamato individualmente ogni passeggero. Ricordiamo questa regola con annunci ripetuti e molti cartelli. I trasgressori possono essere sanzionati dalle forze dell’ordine, con le quali siamo in stretto contatto.

Tessera elettronica in scadenza?

Rinnoviamo senza costi e per altri 12 mesi le tessere elettroniche ATM (cioè le carte sulle quali vengono caricati gli abbonamenti) che scadono tra il 1° marzo e il 31 dicembre 2020. Il rinnovo è di 12 mesi dalla data di scadenza riportata sulla tessera. Ecco come fare.

Avete un profilo “Studente”?

Non c’è bisogno di rinnovarlo: il profilo resta valido fino 31 gennaio 2021. Maggiori informazioni a questa pagina.

Grazie a tutti i passeggeri pronti a seguire le regole per la salute della comunità, con pazienza e collaborazione. Insieme sapremo superare le nuove distanze.

Lineadiretta ATM

Il magazine online dell'Azienda Trasporti Milanesi

Medium is an open platform where 170 million readers come to find insightful and dynamic thinking. Here, expert and undiscovered voices alike dive into the heart of any topic and bring new ideas to the surface. Learn more

Follow the writers, publications, and topics that matter to you, and you’ll see them on your homepage and in your inbox. Explore

If you have a story to tell, knowledge to share, or a perspective to offer — welcome home. It’s easy and free to post your thinking on any topic. Write on Medium

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store