Lineadiretta ATM
Published in

Lineadiretta ATM

Corso Buenos Aires nel 1931, con due tram “Milano 1928” dette anche “Carrelli”

Milano Ventotto

Il classico (tram) vintage che ha girato il mondo

Articolo pubblicato su Lineadiretta il 22 settembre 2017

Settimana della moda. Aprite Twitter o Instagram e digitate gli hashtag #MFW o #MFW17. Non sarà difficile, durante la settimana della moda milanese, imbattervi in scatti di modelle e modelli, blogger e addicted che si immortalano a bordo dei tram storici ATM, di ritorno dallo shopping, oppure di corsa verso le sfilate, nel mezzo di una strada solcata dal passaggio di una vettura. “Andare alle sfilate in tram è avanguardia pura” twitta Enrico.

“Oggi ho visto gente farsi scattare foto sui binari del tram pensando di essere Claudia Schiffer”, Giada. “A Vintage Milan, Today”, Riccardo. Insomma, a quanto pare, il tram milanese va di moda e rappresenta un’icona per visitatori di tutto il mondo che si portano a casa come souvenir de Milan.

E di moda lo sono sempre stati, i tram ATM, tanto che hanno fatto capolino dagli angoli più lontani del pianeta. Qualche esempio? San Francisco, 1984: alcune vetture Milano Ventotto, dette anche Carrelli, sbarcano oltreoceano, giunte da Milano, negli anni in cui viene costruita la famosa linea F in servizio nel quartiere di Castro. Ancora oggi le vetture si vedono in circolazione, aggiungendo quel fascino milanese all’atmosfera cosmopolita della città californiana.

Altro continente. Oceania, 2001: direttamente dai depositi ATM sbarca una vettura che le persone del posto chiamano Model 28s o Class 1500s’. Il tram viaggia sulla Circle Line di Melbourne, si esibisce nel 2002 al celebre Moomba Festival, viene poi esposto fino al 2015 al museo tranviario della città e infine trasferito al Tramway Museum di Sydney.

I tram ATM sono da sempre di moda. Hanno fatto capolino a San Francisco, Madrid, Bruxelles, Sydney e Francoforte.

Ritorno in Europa e nel passato. Nel 1929 arriva a Bruxelles una vettura prodotta dalla fabbrica Breda. Nel 1932, dopo essere stata immatricolata e adattata alla rete tranviaria, entra in servizio sulle strade della capitale belga. Due anni dopo la vettura viene venduta alla compagnia dei trasporti di Madrid, re-immatricolata e, con qualche miglioria, svolge servizio fino al 1965. Sempre nel 1929 arriva una Ventotto anche a Francoforte, noleggiata per sei settimane in occasione del congresso dell’Unione Internazionale delle Ferrovie Locali e Tranvie. Rientra quindi in patria prendendo regolare servizio all’ATM.

Nel settembre 2010 un’altra Ventotto arriva a Bruxelles, dove circola per un breve periodo in occasione del 125° anniversario dell’UITP, l’associazione internazionale dei trasporti pubblici. Back home: chiudiamo il viaggio tornando ai giorni nostri e qui a Milano, dove la moda impazza e la Ventotto, come il più classico dei classici, non muore mai, tantomeno su Twitter: “Scopo della vita, farsi fotografare sui binari del tram #FashionWeek”.

--

--

--

Il magazine online dell'Azienda Trasporti Milanesi

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Atm

Atm

Da 90 anni, Milano è la nostra missione. Questo è il profilo su Medium dell’Azienda Trasporti Milanesi.

More from Medium

CD and OAS — A Mom’s Perspective

God Moments — Are They Real?

On a Mission

Lessons from Jonah