Le 5 W della stampa 3D _ episodio 5

Last but not least, siamo arrivati alla fine della serie di articoli per sapere l’ABC sulla stampa 3D. Gli episodi precedenti trattano chi inventò e quando la stampa 3D (#1 WHO), come funziona questa tecnologia (#2 WHAT), il motivo per cui se ne parla così tanto oggigiorno (#3 WHEN) e gli svariati ambiti dove trova applicazione (#4 WHERE). Oggi è il turno dell’ultima W, chi vuole fare business nel settore la troverà particolarmente intrigante.

#5 WHY

perché investire nella stampa tridimensionale?

Velocità, costo accessibile del prototipo stampato, vasta gamma di materiali e colori tra cui scegliere sono tra i fattori che determinano il successo della stampa 3D. Alcuni modelli danno la possibilità di riutilizzare gli scarti riducendo così gli sprechi. I vantaggi della prototipazione rapida sono principalmente sulla tiratura limitata e ancora di più nella stampa di un pezzo unico perché gli elevati costi per la produzione degli stampi industriali sono azzerati. Oltre ai vantaggi pratici, il mercato è in crescita a livello internazionale: “quello delle stampanti e dei servizi di stampa 3D è uno dei mercati a maggiore potenziale di sviluppo dell’industria tecnologica: nel 2012 è stato valutato 2,2 miliardi di dollari e secondo le stime più recenti toccherà i 4 miliardi entro il 2025”[1]. Alessandro Tassinari, fondatore di stampa3dforum.it, spiega: “Sono tante le possibilità: 1. Puoi aprire un service con macchine a guadagnare sia sulla vendita sia sulla prototipazione (il cliente viene da te, stampa il modello, quindi ti paga). 2. Puoi specializzarti nella vendita dei filamenti plastici che serviranno per la stampa (ABS e PLA, sono i polimeri termoplastici più usati oggi). 3. Puoi costruirne una e venderla online”. Bastano spirito imprenditoriale, voglia di mettersi in gioco e qualche risparmio per iniziare e il gioco è fatto per intraprendere un business nel campo della stampa tridimensionale!

Alessandro Tassinari, fondatore di stampa3dforum.it

[1] http://nova.ilsole24ore.com/progetti/alle-origini-della-stampa-3d/

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.