La nostra ricetta è semplice: libri e cose buone.

Ph. Elena Ciampi

Ho intravisto Marzia per la prima volta a una riunione della Rete al Femminile di cui entrambe facciamo parte. Lei si è messa a ridere per un mio intervento un po’ comico e sconclusionato, ma poi ci è voluto del tempo perché ci conoscessimo davvero.

A chi ci chiede come sia nato MangiaPagine rispondiamo con sincerità: “A colazione, davanti a un cappuccino con la cannella e a un cornetto burrosissimo!”. Però, a dirla tutta, ancora non lo sapevamo che stavamo pensando proprio a MangiaPagine. Cioè, abbiamo dovuto rivederci per una seconda colazione per realizzare che, per entrambe, era necessario dare un nome al nostro progetto. Sì, perché battezzare un’idea nuova scegliendo parole significative che suggerissero inequivocabilmente la passione per i libri e quella per la cucina era sicuramente il modo migliore per cominciare. La colazione è diventata un pranzo e MangiaPagine è nato così, semplicemente.

Ora eccoci qui, a zonzo per Torino (e chissà in quali altri posti…), a fare merenda con quelli che noi chiamiamo piccoli assaggiatori di libri. Ma non pensate a una pausa pomeridiana qualunque: il nostro è un vero e proprio viaggio nei testi più avventurosi della letteratura per bambini e ragazzi, accompagnato da una merenda preparata con ingredienti di stagione, freschi e genuini.

L’originalità delle nostre merende letterarie è proprio questa: le tappe golose sono ideate sulla base delle ricette che i libri stessi suggeriscono, sia per citazione esplicita (i personaggi fanno merenda e noi con loro), sia per evocazione di ambientazioni spazio-temporali che richiamano a cibi particolari. Le letture ad alta voce sono in lingua italiana, ma la scelta dei libri e delle ricette vuole essere assolutamente multiculturale: per noi cibo e libri non hanno confini!

ph. Elena Ciampi

Le nostre faccine mattacchione e le nostre testoline piene di idee sempre nuove le avete già viste qui sopra, ma speriamo di conoscerci di persona: i libri vanno sfogliati, i cibi assaggiati e noi abbiamo voglia di incontrarvi!

Nel frattempo, ecco chi siamo…almeno sulla carta:

Io sono Annalisa, la moretta del duo, voce narrante di MangiaPagine e scribacchina su questo blog. Soprattutto, però, leggo: mi occupo di letteratura ideando corsi dedicati agli scrittori attraverso mappe inedite per viaggiare e perdersi tra le pagine dei libri, ma senza smarrirsi. Se volete seguirmi, mi trovate qui.

Marzia è l’altra metà di MangiaPagine: si definisce una “bionda anomala nel mezzo del casin della sua vita”: è fotografa, videomaker, scrive nel suo blog di cibo, ecocose e storie naturali ed è una bravissima cuoca (se vi sta venendo l’acquolina in bocca, leggete la sua ricetta ispirata da Alice nel Paese delle Meraviglie!)…lei è quella con le mani in pasta, la dispensatrice ufficiale di manicaretti sani e gustosi di MangiaPagine! Se volete conoscere il suo mondo più variegato di una coppa fantasia, seguitela qui.

Per seguire le nostre attività e restare aggiornati su novità e proposte, seguite la nostra pagina, ricordandovi di attivare gli aggiornamenti degli eventi, e per qualunque curiosità non esitate a scriverci. Che dite, vi abbiamo stuzzicato abbastanza?