Così è (se vi pare)

Spettacolo 2015 del Liceo Govone di Alba

La locandina dello spettacolo.

Probabilmente i veri pazzi sono tutti tranne quei tre.

A partire dalle ore 21.00 di sabato 11 aprile 2015, il Teatro parrocchiale di Monticello d’Alba ha ospitato la rappresentazione in anteprima dell’interessante spettacolo teatrale “Così è (se vi pare)”, realizzato da Luigi Pirandello tra il 1917 ed il 1925, come adattamento della novella “La signora Frola e il signor Ponza, suo genero”.

Sul palco di Monticello si sono alternati gli studenti dell’Istituto superiore “G.Govone” Liceo Classico e Liceo Artistico di Alba, come parte del loro Laboratorio teatrale 2015, diretto dal sempre eccellente Professor Luca Franchelli.

La bravura dei giovani interpreti, frutto di diversi mesi di esercitazioni e di prove, che si sono rese necessarie soprattutto allo scopo di affinare il linguaggio dei personaggi dell’opera, appartenenti alla piccola borghesia di inizio ‘900, si è palesata di fronte al pubblico attraverso l’impeccabile e riuscitissima riproposizione ai giorni nostri della tematica portante di Pirandello: quell’inconoscibilità del reale che lo portò a credere per tutta la vita all’insondabilità dell’uomo da parte di qualunque filosofia o teorema.

Al centro della trama proposta dallo spettacolo vi sono state, in particolar modo, la maldicenza che può caratterizzare il rapporto tra persone rese distanti, ad esempio, dall’appartenenza a diverse classi sociali, ma anche l’impossibilità di comprendere il confine reale che esiste o “dovrebbe” esistere tra normalità e follia.
__________________________________

La vita di una tranquilla cittadina di provincia viene scossa dall’arrivo di un nuovo impiegato della Prefettura, il Signor Ponza, e della suocera, la Signora Frola, scampati ad un terribile terremoto nella Marsica. Si mormora, tuttavia, che assieme ai due sia giunta in Città anche la moglie del Signor Ponza, anche se nessuno l’ha mai vista.

I coniugi Ponza alloggiano all’ultimo piano di un caseggiato periferico, mentre la Signora Frola vive in un elegante appartamentino.

Il trio viene coinvolto nelle chiacchiere del paese, che vedono il signor Ponza come un “mostro” che impedisce alla suocera di vedere la figlia, tenuta chiusa a chiave in casa.

Il superiore del signor Ponza, il Consigliere Agazzi, si reca perciò dal Prefetto affinché metta in luce la verità e chiarisca la vicenda.

Questa richiesta, comunicata alla moglie e ad altri conoscenti riuniti in casa del Consigliere, provoca l’ilarità dello scettico cognato Lamberto Laudisi, che difende i nuovi arrivati dalla curiosità del paesino, affermando l’impossibilità di conoscere gli altri e, più in generale, la verità assoluta.
_______________________________________

Si fanno notare in particolar modo, tra tutti i bravissimi e giovani attori, sia Sebastiano Malerba, nella difficile parte di Lamberto Laudisi, autentica colonna portante dello spettacolo, in quanto interprete delle idee di Pirandello e della sua volontà di esplicare, come sorta di “deus ex machina”, la vicenda narrata, sia il trio familiare rappresentato dai Signori Ponza e dalla Signora Frola, ovvero Luca Borio, Viola Negro e Simona Gramaglia, i quali sono da lodare per la difficoltà delle parti da loro sostenute, che furono a loro tempo tratteggiate dallo stesso Pirandello come l’incarnazione dell’imperscrutabilità della natura dell’essere umano e dell’impossibilità di comprendere in maniera definitiva ciò che si cela dietro il suo comportamento.

Una tematica ancora attuale ai giorni nostri che difficilmente mancherà di stupire gli spettatori in concomitanza della nuova rappresentazione di “Così è (se vi pare)”, in programma al Teatro Sociale di Alba il 15 maggio 2015 alle ore 21.00, con presentazione il 5 maggio, alle 17.30, presso la vicina Biblioteca del Liceo di Istruzione Superiore “Govone” di Alba.

Marco Asteggiano

La scheda

Data e luogo di rappresentazione: Teatro parrocchiale di Monticello d’Alba, sabato 11 aprile 2015.

Laboratorio teatrale 2015 delll’Istituto di Istruzione superiore “G.Govone” di Alba.

Interpreti e personaggi:

Sebastiano malerba — Lamberto Laudisi
Viola Negro — La Signora Frola
Luca Borio — Il Signor Ponza, suo genero
Simona Gramaglia — La Signora Ponza
Michele Reggio — Il Consigliere Agazzi
Cinzia Molinaro — La Signora Amalia, sua moglie e sorella di Lamberto Laudisi
Vittoria Parodi — Dina, loro figlia
Francesca Bertini — La Signora Sirelli
Paolo Savio Foderaro — Il Signor Sirelli
Federico Perna — Il Signor Prefetto
Rosario Zappalà — Il Commissario Centauri
Chiara Sparacino — La Signora Cini

Luci e suono : Serena Anselma

Assistente alla regia: Federica Soria

Coordinamento generale: Federica Santi

Regia: Luca Franchelli

Per info: 
www.classicogovone.it
www.artisticogallizio.it