Dal 22 luglio, Festa di mezza Estate a Bosia

Concorso Internazionale di Ex Libris, Pittura e Murales Il Bosco Stregato

Bosia non si ferma mai ed è per questo che è in calendario un nuovo appuntamento per la Festa di Mezza Estate proposto da Solstizio d’Estate — Festival dei Saperi e dei Sapori Onlus e dalla Pro Loco di Bosia.

Un programma che spazia dal Pallone elastico con il memorial dedicato a Giorgio Dolcetti, già sindaco di Bosia, che si svolgerà domenica 22 luglio, a partire dalle ore 15 e quello dedicato a Marco Scavino e Luigi Voletti della successiva domenica 29, sempre a partire dalle ore 15.00.

In un periodo in cui l’Albese, con la Fondazione Mermet, guidata dal presidente Franco Drocco, tenta di far rivivere e ritornare agli antichi splendori il mitico Sferisterio di Alba, mantenere vive le tradizioni del Pallone elastico è importante anche come mezzo di aggregazione, in un tempo in cui tutti corrono in ordine sparso come solisti in cerca di ispirazione.

Il Pallone elastico nelle sue declinazioni da pallone a bracciale a pallone elastico, ma anche di Pantalera nasce nella notte dei tempi attorno ad una palla di 190 grammi che viene spinta fino 100 km.

Questo sport (come amava definirlo Franco Piccinelli) è diffuso nel basso Piemonte e nella Liguria (specialmente nella Riviera di Ponente) dove è praticato a livello agonistico.

Tra Ottocento e Novecento il pallone elastico attraversò una crisi che lo portò alla quasi totale scomparsa, con l’eccezione di alcune province del Piemonte (Torino, Asti e Cuneo) e della Liguria (Savona e Imperia).

Il pallone elastico è da sempre emblema della cultura contadina e del folclore piemontese e ligure: è stato narrato da scrittori come Edmondo De Amicis, Cesare Pavese, Beppe Fenoglio, Giovanni Arpino, Giovanni Spadolini e Franco Piccinelli, che è stato anche a lungo Presidente della Federazione .

Il Concorso Internazionale Il Bosco Stregato è dedicato allo scrittore braidese Giovanni Arpino e a “Il Buio e il Miele” che nella fiction, così come nel concorso, è diventato “Profumo di Donna”. Celeberrima anche la versione inglese con Al Pacino dal titolo “Scent of a Woman”.

Durante gli eventi, gli artisti francesi Elena Hlodec e Marius Martinescu realizzeranno, presso la sede dell’Associazione Solstizio d’Estate di Bosia, un murales con le loro tecniche artistiche dedicato a Profumo di Donna.

Entrambi gli artisti sono stati vincitori del Concorso nella sezione Ex Libris.

Gli appuntamenti di Solstizio d’Estate proseguiranno con “Sfumature di Giallo” il prossimo 21 settembre, in Banca d’Alba, per parlare di Noir con gli autori de “Le Api dei Cappuccini” , il sequel della Saga di Lola, dell’accoppiata Biagio Carillo e Massimo Tallone.

Per maggiori info: info@boscostregato.com - prolocobosia@libero.it — tel. 0173529293.

Solstizio d’Estate Onlus

Il programma:

22 luglio 2018 ore 15.00 Sferisterio Le Rocche

Coppa Italia Pantalera Serie A — Memorial Pallone Elastico Giorgio Dolcetti

Al termine frittelle per tutti

28 luglio 2018 ore 20.00 Salone dei Sindaci

Cena di Mezza Estate….non solo ravioli… e serata con orchestra

La Pro Lo di Bosia vi invita all’incontro conviviale.
Un ricco menù con antipasti, ravioli al plin con ragù e al burro e salvia. 
Brasato al Barolo con contorno. 
Bis di dolci e vini. Il tutto allietato da buona musica.

29 luglio 2018 ore 11.00 Celebrazione Santa Messa

29 luglio 2018 ore 15.00 Memorial di Pallone Elastico dedicato a Marco Scavino e Luigi Voletti

Durante gli eventi, gli artisti francesi Elena Hlodec e Marius Martinescu realizzeranno, presso la sede dell’Associazione Solstizio D’Estate Onlus di Bosia, un murales con le loro tecniche artistiche.