MercurioPodcast
Published in

MercurioPodcast

3# Deficienza reale, intelligenza artificiale

A che punto siamo con l’intelligenza artificiale? Le macchine possono pensare? E possono agire per conto proprio?

Rescue-robot con testa da orsetto che salva un soldato
BEAR, esempio di rescue-robot bruttissimo in azione

Metà uomini, metà macchine

Ray Kurzweil, informatico e saggista 70enne, sostiene che entro la metà del XXI secolo (tra una trentina d’anni circa), si assisterà alla Singolarità.

Ci sarà cioè una congiunzione tra l’intelligenza artificiale e l’intelligenza biologica. L’uomo diventerà così un essere ibrido.

Slide tratta dal talk di Luca Longo per TEDxVicenza

Tutto fichissimo e potenzialmente pericoloso, ma rilassatevi

La prima previsione di Kurzweil, cioè quella che nel 2010 le macchine avrebbero emulato perfettamente il cervello umano, non si è realizzata.

Tutt’oggi, nel 2019, si litiga con gli assistenti vocali che capiscono il cazzo che vogliono, quindi direi che siamo in una botte di ferro.

L’evoluzione del machine learning è forse la cosa più affascinante e spaventosa a cui stiamo assistendo in questo periodo.

Macchine che non solo imparano dalle enormi quantità di dati che gli vengono somministrate, ma imparano anche dai loro stessi errori (e forse qui sono migliori dell’uomo).

Abbiamo visto un computer battere il campione del mondo di scacchi e un altro battere il campionissimo koreano di Go.

Applicazioni che possono sembrare blande, ma mostrano il potenziale pazzesco di questa tecnologia.

Lee Sedol, il più forte giocatore al mondo di Go, battuto da AlphaGo, un software di Google

I robot conquisteranno il mondo (ma quando?)

Se con l’IA siamo avanti, ma non troppo, possiamo dire che con la robotica siamo abbastanza indietro…

Anche un paese che ci ha sempre creduto molto, come il Giappone, ha preso coscienza di dover lavorare ancora tantissimo per rendere i robot effettivamente utili alla società.

La riflessione è scaturita all’indomani del disastro di Fukushima. Si sperava che i robot soccorritori, intervenendo nella centrale nucleare, potessero limitare di molto i danni.

Non fu così, purtroppo.

Riferimenti e consigli

Ecco un piccolo elenco di cosette che mi sono state di ispirazione per la realizzazione di questa puntata:

Buon ascolto!

🔥 P.S. Ancora una cosa…

A causa di un difetto di fabbrica sono avido di attenzioni e, se non dovessi riceverne la giusta dose, mollerei tutto.

Vi chiedo quindi di iscrivervi numerosi al canale Telegram: MercurioPodcast
Sarete informati ad ogni nuova puntata, riceverete anticipazioni e qualche chicca esclusiva.

--

--

--

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Mercurio

Mercurio

More from Medium

H12–891_V1.0-ENU HCIE-Datacom V1.0 Exam Questions

Automation of increase of service quota with boto3

Here Is How You Can Capture Transactions in Google Analytics and Improve Attribution

Overcome Imbalance in your Datasets — PART I