Immagine da DeathtoStock

Frammenti di autobiografia

Una lista di cose che mi sono successe fino ad oggi. Non per forza le più belle


L’ospedale, le punture e i canestrelli con il latte

Il rumore delle mie scarpe di vernice nera sulle mattonelle

La bicicletta del nonno che prima era della nonna

La nonna che mi lava i capelli e io non voglio

Il pane con olio e sale, il rosso dell’uovo e il divano che punge

Le corse folli in bicicletta con mio nonno uscita da scuola

Il Natale tutti insieme con i cappelletti in brodo

Il Ticino e la cabina

Le vacanze in Sardegna e noi che cantiamo in macchina per tenere sveglia mia sorella

Mi piace nuotare nell’acqua alta

Le corse nei campi e il bagno nei cavetti

Noi a Ivrea con la Delta (?) e io incollata al primo computer a giocare a Sokoban

Gli anni del liceo che non finiva mai e i pullman persi

Le Dottor Martens rosse comprate con le 100 mila lire del lavoro in gelateria

Gli inter-rail in Uk, Spagna e Irlanda, lo zaino troppo pesante e la sensazione di libertà estrema

I viaggi organizzati senza sapere dove dormire

Noi che dormiamo in spiaggia

Le estati folli al Club Med

Io che parlo francese al tavolo con degli sconosciuti

I cinghiali e 4 amiche trovate a Caprera

Le sere d’estate e i dress code improponibili

Io che mi nascondo sul palco

Il soffitto che gira

Il viale e gli amici di una vita

L’università, io che studio, il pullman dell’Olivetti e Ivrea

Torino e io che mi sporco mangiando i panzerotti

La tesi e John Lennon

La voglia di Londra

Milano e il lavoro

La voglia di trasferirmi a Milano, la femminilità e le gonne lunghe

Dublino, il progetto Leonardo, il vento e la sesazione di essere viva

Dublino, Dublino e l’amore per l’Irlanda

La voglia di rimanere in Irlanda

L’odio per Milano

Santo Domingo in solitaria

Un lavoro d’estate e il destino

Santorini, un motorino e l’amore

I weekend in montagna

Gli occhi grandi dei bambini del Kenya

Bruxelles e un (quasi) inaspettato cambio di vita

L’ufficio che mi sta stretto e gli inizi del lavoro freelance

Gigetta e Gigiona

La casa nuova e la convivenza

Imparare il tennis e il nuoto

Il giugno più brutto della mia vita

Io, te e fantastici viaggi in macchina d’estate

Le scogliere e il verde della Scozia, le casette rosse della Svezia

New York immensa

Lo studio, la luce e il soppalco

….



☞ Questo post è stato scritto da me. Se sei curioso di sapere chi sono e che cosa faccio, sbircia qui. In caso contrario grazie per avere passato un momento della tua vita con me.


☞ Se vuoi clicca “♥︎” per fare conoscere anche agli altri che “yeah, ci stai dentro” e altre cose belle.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.