Una calma innaturale


«Cosa c’è in noi che può salvarci?»
«E c’è veramente qualcosa?»
Una calma innaturale
una morte automatica
un’attesa di secoli
un vulcano che a poco a poco si spegne
la pioggia che lava via la vita.


Scritta prima del 1995.