Pranic Healing

Martina De Simone
Dec 23, 2017 · 4 min read
Image for post
Image for post

Il Pranic Healing è un’antica forma di trattamento dei disturbi del corpo che utilizza l’energia vitale o prana. Tutte le culture, anticamente e in particolare nelle tradizioni rurali, presentano tracce di rituali e trattamenti che utilizzano questa energia sottile. Pensiamo alle varie tradizioni sciamaniche dei diversi popoli della terra (o anche semplicemente alle nostre più antiche tradizioni contadine), alle tantissime tecniche di aiuto per corpo e mente sviluppate dalla medicina cinese o aryuvedica, alle tradizioni spirituali che utilizzano mantra in varie lingue antichissime, fino alle preziose e potenti tecniche spirituali praticate sui monti Himalayani e non solo.

Il Pranic Healing nella sua attuale forma moderna è una scienza e un’arte. Il Maestro filippino Choa Kok Sui (15 agosto 1952–19 marzo 2007), grazie alla sua profonda esperienza di molte di queste pratiche e saperi antichi, ha sviluppato, rivelato ed insegnato questa tecnica preziosa in modo scientifico, accurato e sistematico. Per tanto possiamo definire oggi il Pranic Healing un alfabeto che apre la mente al mondo dell’energia sottile, un ponte verso la spiritualità e la buona salute del corpo e della psiche.

Il prana o ki è l’energia vitale, che mantiene vivo il corpo. Quando il prana o ki del corpo è troppo o troppo poco, il corpo tende ad ammalarsi, non è più in grado di funzionare correttamente. Nel Pranic Healing il prana viene usato per normalizzare l’energia corporea, accelerandone e amplificandone così la naturale capacità di autorigenerazione.

Si tratta di una tecnica semplice, elegante e molto efficace. Si è diffusa in molte parti del mondo, dagli Stati Uniti, al Canada, all’America Centrale e al Sud America, in Asia, in Europa occidentale e orientale (come Germania, Svizzera, Italia, Russia) e ad oggi, in India sono presenti ben 11 fondazioni che si occupano di questa tecnica.

Meditazione nel Pranic Healing: Meditazione dei Cuori Gemelli

Per essere energeticamente preparati e aperti a ricevere l’energia divina necessaria per i trattamenti, il Pranic Healing introduce sin da subito una meditazione specifica, che può essere praticata anche indipendentemente dalla tecnica stessa, come strumento di meditazione aperto a tutti.

La meditazione dei cuori gemelli è una tecnica praticata in tutto il mondo che favorisce il processo di riunificazione con il Tutto o illuminazione. Rappresenta inoltre uno strumento al servizio del mondo e della comunità, in quanto è una benedizione per la Madre Terra e per tutti gli esseri (praticata utlizzando la preghiera semplice di S. Francesco d’Assisi) che risveglia le qualità dell’amorevole gentilezza, della pace, della gioia e della buona volontà. La Meditazione dei Cuori Gemelli è un nobile strumento che eleva le vibrazioni dell’individuo verso stati di consapevolezza più alti e livelli espansi di coscienza.

La pratica di questa meditazione produce spesso una intensa e sincera commozione interiore, si tratta di un’apertura del cuore che si trasforma in un’autentica esperienza di vita e aiuta a migliorare il rapporto con se stessi, ottenere benefici nelle relazioni sociali e arricchirsi di energia e amore.

Durante questo particolare tipo di meditazione vengono attivati i due centri connessi all’amore, il cuore (o chakra Cardiaco) e la testa (o chakra della Corona). Il centro del cuore è il centro di emozioni come la gioia, la compassione, la misericordia ed è associato all’amore per se stessi e per l’umanità intera; il centro sopra la testa è considerato il centro del cuore spirituale, quello che permette l’avvicinamento progressivo alla nostra coscienza spirituale. Quando questi due fiori o creature energetiche di straordinaria bellezza si attivano e si espandono profondamente nell’essere umano, avviano un processo di riunificazione spirituale, nel desiderio di fondersi tra loro per incarnare in terra la dimensione dell’Amore Divino Universale.

Vantaggi e punti di forza del Pranic Healing:

Il Pranic Helaing è uno strumento semplice, di aiuto nel quotidiano per se stessi e che permette di dare supporto agli altri. Andando avanti propone anche percorsi di approfondimento e meditazioni di livello avanzato esplorate nell’Arhatic Yoga (o yoga della sintesi), un percorso creato sempre dal Maestro Choa Kok Sui che unisce in sé i benefici delle principali correnti dello yoga tradizionale. Le meditazioni e le pratiche proposte sono in grado di potenziare ed elevare la propria struttura di corpi sottili e favorire la comprensione interiore dell’energia a molti livelli.

Possibili punti deboli:

Difficoltà nello sciogliere la struttura egoica delle persone. In alcuni casi il rafforzamento della struttura energetica, se non supportata in modo adeguato da una purificazione profonda e sincera (la sincerità interiore nei processi di purificazione può essere molto difficile da praticare in quanto l’ego si difende in modi spesso nascosti alla consapevolezza), può aumentare il fenomeno dell’orgoglio e dell’egocentrismo. La cultura orientale ha come natura una forte risonanza collettiva ma la difficoltà ad emergere come individui. Al contrario la cultura occidentale punta fortemente al successo individuale, rafforzando il controllo e l’autodeterminazione, ma a scapito della connessione con il collettivo. Per questo tecniche che sostengono il potenziamento della struttura e costruiscono, possono avere limiti molto più forti quando applicate nel contesto culturale occidentale, invece che in quello orientale nel quale solitamente nascono.

Medium is an open platform where 170 million readers come to find insightful and dynamic thinking. Here, expert and undiscovered voices alike dive into the heart of any topic and bring new ideas to the surface. Learn more

Follow the writers, publications, and topics that matter to you, and you’ll see them on your homepage and in your inbox. Explore

If you have a story to tell, knowledge to share, or a perspective to offer — welcome home. It’s easy and free to post your thinking on any topic. Write on Medium

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store