Monitorino giorno 1: le idee, le sfide e gli accolli!

Materiali e report della prima giornata

Federico Piovesan
May 22, 2018 · 4 min read

Sabato c’è stato il primo incontro di Monitorino, una giornata di confronto sulle esperienze di monitoraggio civico nel territorio torinese e non. L’obiettivo era sviluppare idee una proposta da progettare insieme, per fare ricerche e raccolte strutturate di dati utili a migliorare la vita nelle nostre città.

Image for post
Image for post
Image for post
Image for post
Image for post
Image for post
Image for post
Image for post

Nella presentazione iniziale, Chiara Ciociola e Federico Piovesan hanno parlato di cos’è il monitoraggio civico e il ruolo dei dati e delle tecnologie in questi processi. Dai cartelli segnalatori dei progetti europei al concetto di dato come risorsa comune. Ecco le slide:

Image for post
Image for post
Clicca sull’immagine per scaricare le slide.

Eleonora Guidi di Amapola ha raccontato l’esperienza di monitoraggio civico attualmente in atto nel comune di Settimo Torinese. Grazie alla pagina Facebook Settimo Bene Comune, creata e gestita dall’Amministrazione locale, i cittadini possono segnalare i problemi di incuria, decoro, mal funzionamenti nella città. Alle segnalazioni si collega l’attività di un gruppo di cittadini che osservano e monitorano i lavori di manutenzione urbana che riguardano le aree verdi, le strade, l’illuminazione, la pulizia nei quartieri dando feedback, proposte migliorative e indicazioni su priorità di intervento.

Image for post
Image for post
Clicca sull’immagine per scaricare le slide.

W-her — Mappe e città a misura di donna.

Eleonora Gargiulo ci ha raccontato la gestazione e lo sviluppo di W-her, un’applicazione con cui è possibile mappare le strade cittadine in base alla sicurezza percepita dalle donne. Quali dati hanno usato e quali dati vengono generati da questa operazione di monitoraggio partecipativo? Li trovate nelle slide.

Image for post
Image for post
Clicca sull’immagine per scaricare le slide.

Cinzia Roma, animatrice territoriale, ci ha raccontato le sfide che Integrity Pacts sta affrontando nel processo in svolgimento presso l’area archeologica di Sibari, in Calabria. Come costruire una comunità monitorante in Calabria (da Torino), in una zona che soffre l’abbandono e il risentimento? Come interessare le persone al tema degli appalti pubblici? A due anni dall’inizio il progetto ha raggiunto risultati molto positivi: al di là del controllo sui dati, il monitoraggio è stato utile per avvicinare i cittadini al territorio, alle istituzioni e al bene culturale. Guardare la foto condivise da Cinzia per credere:

Image for post
Image for post
Clicca sull’immagine per scaricare le slide.

Con una accuratissima video testimonianza Niccolò Villiger ha raccontato l’esperienza di citizen scienze di Che aria tira? Sensori e dispositivi per rilevazioni ambientali alla portata di tutti. Buona visione:

Image for post
Image for post
Clicca sull’immagine per vedere il video.

Alba Garavet ha tirato le fila delle esperienze raccontate: come integrare le opinioni dei cittadini in un dialogo strutturato con l’amministrazione? Il ruolo di mediazione della PA è fondamentale per costruire consapevolezza, fiducia ed efficacia.

Come favorire questo scambio virtuoso?

Durante il pomeriggio si sono formati due gruppi di lavoro. Il primo, più numeroso e strutturato, ha lavorato con W-her sulla percezione della sicurezza nelle strade secondo le donne. A breve pubblicheremo un post che racconta il lavoro fatto (incluse le idee, le sfide e gli accolli) e spiega i nostri piani futuri a riguardo.

Il secondo gruppo più piccolo, sulla qualità dell’aria, ha capito di aver bisogno di più interlocutori prima di poter iniziare a parlare di proposte progettuali concrete. Pertanto si è deciso di rivolgersi ad associazioni e gruppi del territorio che trattano il tema o potrebbero essere interessati. Se siete interessati e volete rimanere aggiornati a riguardo contattateci tramite la nostra pagina Facebook!

Nelle prossime settimane annunceremo i nostri piani per il secondo incontro di Monitorino!

STAY TUNED! …e tenete il 16 giugno libero ;)

Continua a seguirci su Facebook e Twitter.

Monitorino

Iniziative di monitoriaggio civico dal basso

Medium is an open platform where 170 million readers come to find insightful and dynamic thinking. Here, expert and undiscovered voices alike dive into the heart of any topic and bring new ideas to the surface. Learn more

Follow the writers, publications, and topics that matter to you, and you’ll see them on your homepage and in your inbox. Explore

If you have a story to tell, knowledge to share, or a perspective to offer — welcome home. It’s easy and free to post your thinking on any topic. Write on Medium

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store