SpecialReview: effetto53 @ Red Queens, Bregnano

Al Festival della Befana secondo appuntamento della stagione della band di poprapcabaret canturina

gli Effetto 53

La prima uscita dell’anno nuovo è stata un’occasione per seguire un po’ la scena locale. Il 5 gennaio, infatti, la Birreria Red Queens di Bregnano ha organizzato il Festival della Befana dove si sono esibiti gli Effetto53, gli Amandla, Irreale — Nik, il Periodo Ipocondriaco, Roberto Casanovi e The UPsweep
Come premessa, penso sia necessario fare un plauso a tutti i locali, in questo caso il Red Queens supportato da La Volume, che promuovono la musica dal vivo, soprattutto sul territorio, perchè non è facile per le band ritagliarsi uno spazio per le esibizioni dal vivo e riuscire così a raggiungere un pubblico più numeroso.

La band di cui vi voglio parlare in questo pezzo sono gli Effetto 53, giovani canturini che mischiano melodie rock a frammenti rap e con grande ironia, raccontano del loro quotidiano senza troppe pretese.

Qui a seguire trovate la scaletta della loro esibizione al Red Queens, tra pezzi autobiografici e/o canzoni d’amore, e una cover di un gruppo decisamente nelle loro corde, i Two Fingerz.


Questo è l’Effetto
La Buona Luna 
Tori a Pamplona
Distanze (Paris)
Come le vie a NY- Cover Two Fingerz
Breve


Il mini live degli Effetto 53 è durato circa mezz’ora ed è stato molto coinvolgente. La qualità delle esecuzioni è stata molto buona e il pubblico ha potuto apprezzare il repertorio del duo canturino, che autodefinisce il proprio genere poprapcabaret, per sottolineare la mescolanza di stili delle loro canzoni, accennando anche al loro stile ironico e scanzonato.
Una menzione speciale la merita Distanze (Paris), una ballad romantica in piena regola, che ha messo a tacere il locale durante la sua esecuzione.


Lo scorso agosto, gli Effetto 53 hanno partecipato a un contest per aprire il concerto di Ligabue a Monza, purtroppo il tentativo non è andato a buon fine ma, di questa esperienza, è rimasto il video che trovate qui sotto: Tori a Pamplona, un pezzo che da’ una lettura disincantata con la consueta chiave sarcastica, della società contemporanea, soprattutto dalla prospettiva dei giovani.


Cosa possiamo aggiungere oltre? Ovviamente che questo gruppo emergente merita di essere seguito e che sicuramente, in questa pagina, sentirete di nuovo parlare di loro, perché è sempre una cosa buona e giusta sostenere e incoraggiare i giovani artisti a seguire i propri sogni.