Biopolitica e coincidenze: i parassiti sono paraculi.

Biopolitica

Non ho fatto in tempo ad accennare al parassitismo economico e politico che si è creata una associazione di idee con reminiscenze di quanto di biologia avevo studiato. Il ricordo era sbiadito ma i contorni erano netti. E quindi sono andato a verificare.

Ebbene sì, il parassita vive a spese di chi lo ospita. Ha una struttura più semplice di chi lo ospita. Muore prima di chi lo ospita . Ha rapporti con un solo ospite mentre l’ospite può alloggiare più parassiti. Storicamente il paragone regge.
E’ esattamente la situazione in cui si trova il Partito Radicale con i suoi ospiti.

Non pagano debiti, non pagano affitto, non pagano telefono, non pagano luce, non raccolgono iscrizioni per quel Partito Radicale di cui continuano a dire di essere costituenti nonostante abbiano messo in discussione l’unico principio certo secondo il quale prende le decisioni il Congresso.
Al Congresso di rebibbia hanno partecipato, presentato documenti, votato. E subito dopo che il Congresso ha deciso, convocano i congressi delle associazioni di cui sono responsabili per dire che disconoscono la decisione congressuale. E poi cominciano a chiagnere … continuando a fottere, specialità in cui sono campioni.

COINCIDENZE
Oggi, alla fine della conferenza stampa di presentazione della Marcia di Pasqua, mi fanno presente che c’è una persona che ha un appuntamento con me, la saluto, gli chiedo chi sia, mi risponde che è per i telefoni. Gli dico che la persona che ci teneva in contatto per cambiare fornitore telefonico non mi aveva preavvertito. Ci sediamo e gli dico che può essere utile che sia presente chi ha sotto controllo le spese per capire meglio. Mi risponde che veramente lui è venuto per la nuova sede di Radicali Italiani.

Anche in biologia i parassiti sono paraculi ma almeno nun chiagneno.

Biopolitica e coincidenze: i parassiti sono paraculi

iscriviti | seguici su Twitter | metti Like su Facebook | segui Notizie Radicali

Grazie per aver letto questa storia! Fai in modo che altri possano trovarla su Medium cliccando il pulsante 💚 che trovi sotto, o condividila su Facebook.