Diventare nuoker: 10 buoni motivi

In dieci anni sono passati dalle pagine di Nuok più di 200 nuoker: impossibile trovare una redazione così da altre parti, parola nostra. Ecco dieci buoni motivi per scegliere di inviarci una candidatura, subito!

1. Raccontiamo le città più belle del mondo

È cosa ci viene meglio. Abbiamo uno sguardo incantato sulle cose, un modo di osservare la realtà che ci circonda tipico dei bambini quando esplorano, che si stupiscono sempre e sgranano gli occhi davanti a tutto. Non importa se il terreno di gioco sia New York, Macerata, Singapore oppure Lecce… Il vero nuoker sa trovare storie ovunque.

2. Siamo un aggregatore di energia positiva

Il segreto dietro Nuok è la gioia di fare una cosa bella insieme. Siamo tutti giovani, viaggiatori e parecchio curiosi — l’ha detto anche la Treccani. Non ci piacciono le lamentele e i “tanto non cambia mai niente” e così ci rimbocchiamo le maniche, dentro e fuori i confini italiani. A Nuok c’è il piacere di condivivere una bella esperienza, come in un vero viaggio.

3. Ci incontriamo per ridere e mangiare insieme

Colazioni, brunch, merende, pranzi e cene: i nostri meeting si svolgono quasi sempre a tavola. Siamo dei fieri mangioni, sì. E questo ci diverte tanto, potremmo passare ore e ore insieme. Il bello è che quando ci vediamo per la prima volta, sembra di conoscerci da sempre. E quando ci rivediamo dopo mesi e mesi, sembra di non esserci mai separati.

4. Impariamo parecchie cose

Con la comunicazione di ammissione inviamo un fantastico libretto con tutte le linee guida per diventare nuoker provetti. Qui si impara il linguaggio pop e leggero di Nuok, e come si scrive e si fotografa per il web.

5. Per noi ogni scusa per viaggiare è buona

Nuok è un progetto sempre sveglio, complici tutti i fusi orari che copriamo con la nostra presenza nel mondo. Siamo una rete nella Rete, che diventa reale ogni volta che decidiamo di visitare una città dove è presente un nuoker. Ci diamo appuntamento, passeggiamo insieme, lasciamo che il nuoker locale sia la nostra guida. È un grande privilegio.

6. Siamo una grande famiglia

Con tutto quello che ne consegue, in positivo e in negativo. Ma è bello così, perché è la famiglia che ci scegliamo. Decidiamo noi in che modo e quanto vogliamo farci coinvolgere, non c’è nessun obbligo. Abbiamo anche delle tradizioni. A Natale ci scambiamo Secret Santa; in estate compiliamo ebook gratuiti eccezionali.

7. Abbiamo un gruppo segreto

La redazione è in contatto quotidiano grazie a un gruppo su Facebook riservato solo ai nuoker in attività. Qui ci scambiamo idee, consigli, dritte per il lavoro. A volte anche posti letto in giro per il mondo.

8. Ci sono parecchi benefit extra

Dopo almeno un anno continuativo con noi, è possibile chiedere una lettera di referenze; proporsi per eventi, spettacoli e anteprime di mostre come nostro inviato; e soprattutto candidarsi per partecipare ai blog tour che ci propongono. Un’altra cosa: consegnamo a tutti i nuoker veterani un divertente Press Pass.

9. È un buon trampolino di lancio

Nuok è for free a tutti i livelli, per scelta. Vogliamo che sia una parentesi bella e piacevole per chi sceglie di candidarsi, senza che diventi un lavoro e/o una fonte di stress. Chi scrive su Nuok lo fa solo per piacere di raccontare. Detto questo, capita che realtà ci chiamiano per realizzare contenuti (stampa, tv, radio): in questo caso il lavoro è sempre retribuito.

10. Infine, un nuoker è per sempre

Nuok è un porto di mare: ci sono nuoker che rimangono appena tre mesi, altri invece cinque anni. Qualsiasi sia la durata della vostra permanenza, una cosa è certa… Non smetterete mai di essere nuoker. Perché nuoker si diventa, e si resta. A volte, capitano esperienze altrettanto belle anche fuori dalla nostra redazione, come nel caso di Polpettas e Conosco un posto.

Tutte le foto degli incontri tra nuoker dal 2009 a oggi qui.