OpenCity-Italia
Published in

OpenCity-Italia

Company Culture

Dietro le quinte di OpenCity Italia: tutto quello che che c’è da sapere se vuoi lavorare con noi

Siamo un team piccolo e agile, che sta crescendo con una visione chiara: mantenere la propria anima tecnologica e valorizzare le competenze. Come raccontare la nostra “cultura aziendale”, lo spirito di OpenContent? Abbiamo scelto tre temi: il nostro modo di lavorare, il nostro approccio alla tecnologia e infine la nostra vocazione, che è quella di portare innovazione nel settore pubblico, al servizio di milioni di cittadini.

Siamo full digital
Negli ultimi due anni abbiamo maturato la scelta di essere un’azienda full digital e le cose stanno funzionando bene. In azienda c’erano persone che facevamo da sempre remote working e tutto il team utilizzava da tempo tecnologie per la digital collaboration, dagli ambienti di sviluppo (nel nostro caso Gitlab) ai sistemi di task management (utilizziamo Wrike), comunicazione interna (Slack), supporto clienti (Freshdesk) e documenti (Google Workspace). In questo contesto ci siamo resi conto che il nostro team riusciva ad essere efficace e produttivo anche lavorando a distanza e che le persone apprezzavano la possibilità di lavorare con maggiore flessibilità. Inoltre, abbiamo considerato il fatto che questa scelta ci avrebbe permesso di assumere persone a prescindere dalla collocazione geografica (in passato, la prospettiva di fare il pendolare o addirittura di dover cambiare città è stata un freno per l’assunzione di profili interessanti).

Il modello che abbiamo adottato è un punto di partenza, non di arrivo: tra le cose che stiamo sperimentando in questi mesi c’è l’affitto di alcuni spazi di coworking in diverse aree del Paese in modo da consentire ai nostri dipendenti di lavorare lì invece che a casa quando lo ritengono utile, favorendo così l’incontro tra colleghi della stessa zona. In secondo luogo, facciamo degli staff meeting che coinvolgono tutto il team, in presenza, privilegiando città come Padova, Firenze o Bologna che sono relativamente facili da raggiungere per tutti. Quanto spesso? La nostra idea in questo momento è di farlo una decina di volte all’anno: una o due giornate insieme ogni tanto sono fondamentali per rafforzare il team, condividere conoscenze e metodi di lavoro e naturalmente anche per favorire l’inserimento dei neo assunti. A volte questi incontri possono essere momenti di formazione: per il 2022 stiamo organizzando un corso interno di tre giorni su GoLang, per tutto il team.

Siamo open source e amiamo il cloud
Il nostro è un team con una forte vocazione tecnologica. Sviluppiamo software open source, già usato da centinaia di enti locali, grandi e piccoli. Abbiamo costruito e stiamo sviluppando un’architettura altamente scalabile che offriamo in SaaS, fatta di microservizi cloud-native, multi-tenant, isolati in container, monitorati da Prometheus, ospitati in AWS. Che cosa usiamo? Symfony, Express, Django, PostgreSQL, DynamoDB, ElasticSearch, Kafka, AWS SageMaker, Angular/Ionic, Vue.js, Consul, Redis Cluster, Docker, Test automatici (troppo pochi) e Continuous Integration (maniacalmente). Continuous Deployment… non ancora, ci arriviamo :) Il nostro prodotto di punta, a cui dedichiamo almeno l’80% dei nostri sforzi, è OpenCity Italia.

Crediamo nelle competenze e nella professionalità, e le persone del nostro team che hanno voglia di raccontare il proprio lavoro sono incoraggiate a farlo attraverso blog post o meet up. Promuoviamo un devops mindset: da noi tutti, con il supporto del team, sono in grado di portare in produzione quello che scrivono, trovare metriche rilevanti e mostrarle in una dashboard di Grafana.

Vogliamo crescere mantenendo la nostra visione e il nostro metodo di lavoro: cerchiamo profili senior e anche profili junior che abbiano potenziale e voglia di crescere: diventare senior per noi non dipende tanto dai capelli bianchi, guardiamo più alla capacità di leggere tra le righe di quello che scrive un cliente, imparare velocemente dagli errori, sapersi relazionare efficacemente con i colleghi, essere consapevoli che il codice produce valore quando il cliente fa click e non quando facciamo un commit.

Lavora con noi: profili aperti

Vogliamo portare innovazione nel settore pubblico
Siamo molto motivati. Crediamo che lavorare su tecnologie che hanno impatto sulla vita di milioni di cittadini sia una sfida importante: sappiamo che la qualità del nostro lavoro ha ricadute sulla qualità dei servizi pubblici che le amministrazioni mettono a disposizione che per definizione sono patrimonio di tutti noi. Crediamo che portare innovazione nella pubblica amministrazione sia una sfida affascinante: ci piace l’idea che le amministrazioni pubbliche che scelgono OpenCity Italia siano quelle che hanno voglia di cambiare le cose, quelle che vogliono migliorare davvero i servizi attraverso le tecnologie digitali, quelle che hanno voglia di intraprendere percorsi di miglioramento continuo grazie a una tecnologia che ha una base solida, ma che continua ad evolvere. Abbiamo seguito con entusiasmo la nascita del Team per la trasformazione digitale di Presidenza del Consiglio che tra la fine del 2016 e il 2019 ha posto le basi per un approccio più moderno alla tecnologia per la pubblica amministrazione, ha messo a disposizione strumenti e ambienti di interazione (come Developers Italia e Designers Italia) utili per connettere il mondo degli sviluppatori con il settore pubblico.

La nostra newsletter

Seguici su Twitter

Seguici su Linkedin

--

--

--

OpenCity Italia semplifica i servizi pubblici locali grazie alle tecnologie digitali.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
OpenCity Italia

OpenCity Italia

La piattaforma dei servizi digitali pubblici per la tua città

More from Medium

PRODUCTHEAD: Have you been having visions?

PRODUCTHEAD logo

FAQ: “I don’t have enough time — I have too much work going on, I can’t fit in x, y, z and I have…

Hackthon done right!

Another Big Update to Microsoft Teams: Integration with LinkedIn