Paganesimo contro l’odio etnico!

Mettiamo a confronto la Bibbia giudaico-cristiana con l’Iliade di Omero. L’Iliade è più antica della Bibbia, la prima risale all’VIII secolo a. e. v., l’altra al VI o V secolo a. C. Nonostante questo giudicate voi dopo aver letto questo post quale sia il livello di civiltà di chi scrisse l’Iliade e quello di chi scrisse la Bibbia..

Esodo 11,10:

E Mosè ed Aaronne fecero tutti questi prodigi davanti al Faraone; ma l’Eterno indurì il cuore del Faraone ed egli non lasciò uscire i figli d’Israele dal suo paese.

In questa orribile storia delle dieci piaghe, il dio biblico aveva già indurito più volte il cuore dell faraone in precedenza. Nel caso che ho appena citato, il dio biblico indurisce il cuore del faraone proprio prima della decima piaga.

Esodo 12,12:

In quella notte io passerò per il paese d’Egitto e colpirò ogni primogenito nel paese d’Egitto, tanto uomo che bestia, e farò giustizia di tutti gli dei d’Egitto. Io sono l’Eterno.

Questo massacro poteva essere evitato, ma il dio biblico l’ha voluto! Ha indurito il cuore del faraone apposta!

Esodo 12,29:

Perciò avvenne che a mezzanotte l’Eterno colpì tutti i primogeniti nel paese di Egitto. dal primogenito del Faraone che sedeva sul suo trono, al primogenito del prigioniero che era in carcere, e tutti i primogeniti del bestiame.

Il dio biblico ha massacrato tutti primogeniti, anche quelli dei servi e degli animali, solo perché il dio biblico non era d’accordo con la politica del faraone! Ha massacrato degli innocenti solo per il gusto di massacrare.

Esodo 13,15:

e avvenne che, quando il Faraone si ostinò a non lasciarci andare, l’Eterno uccise tutti i primogeniti ne paese d’Egitto tanto i primogeniti degli uomini che i primogeniti degli animali.

La cosa più squallida è che il dio biblico ne và fiero di tutto ciò, e continua a menzionare l’accaduto e raccomanda al suo popolo eletto di ricordare questo evento!

Esodo 14,8–14,18:

E l’Eterno indurì il cuore del Faraone, re d’Egitto, ed egli inseguì i figli d’Israele, che uscivano pieni di baldanza.
Gli Egiziani li inseguirono; e tutti i cavalli, i carri del Faraone, i suoi cavalieri e il suo esercito li raggiunsero quando erano accampati presso il mare, vicino a Pi-Hahiroth, di fronte a Baal-Tsefon.
Mentre il Faraone si avvicinava, i figli d’Israele alzarono gli occhi; ed ecco, gli Egiziani marciavano dietro loro, per cui ebbero una gran paura; e i figli d’Israele gridarono all’Eterno,
e dissero a Mosè: «E’ perché non c’erano tombe in Egitto, che ci hai condotti a morire nel deserto? Perché hai fatto questo con noi, di farci uscire dall’Egitto?
Non era forse questo che ti parlavamo in Egitto, dicendoti: “lasciaci stare, così potremo servire gli Egiziani”? Poiché sarebbe stato meglio per noi servire gli Egiziani che morire nel deserto».
Ma Mosè disse al popolo: «Non temete, state fermi e vedrete la liberazione dell’Eterno, che egli compirà oggi per voi; poiché gli Egiziani che oggi vedete, non li vedrete mai più.
L’Eterno combatterà per voi, e voi ve ne starete tranquilli».
Quindi l’Eterno disse a Mosè: «Perché gridi a me? Di’ ai figli d’Israele di andare avanti.
E tu alza il tuo bastone, stendi la tua mano sul mare e dividilo, affinché i figli d’Israele possano passare in mezzo al mare all’asciutto.
Quanto a me, io indurirò il cuore degli Egiziani, ed essi l’inseguiranno. Così io trarrò gloria dal Faraone, da tutto il suo esercito, dai suoi carri e dai suoi cavalieri.
E gli Egiziani sapranno che io sono l’Eterno, quando trarrò gloria dal Faraone, dai suoi carri e dai suoi cavalieri».

Alla fine di tutto le dieci piaghe non sono bastate al dio biblico, il suo popolo eletto era stato liberato ma il dio biblico volle indurire il cuore del Faraone (ancora) e degli egiziani apposta per far sì che rincorressero gli ebrei e per poi annegarli tutti in mare! Il dio biblico ha un modo d’agire chiaramente RAZZISTA! Cioè questo dio si schiera sempre dalla parte del suo popolo eletto, mentre stermina tutti quelli che mettono il bastone fra le ruote ai suoi prediletti. Il RAZZISMO sta proprio nel fatto che il dio biblico se la prende con TUTTI gli egiziani, non per le azioni che ognuno di loro fà ma solo perché sono egiziani! Comincia per prima cosa a sterminare i ragazzini, massacra degli innocenti che non hanno voce in capitolo con le decisioni del Faraone (decisioni che tra l’altro vengono condizionate proprio dal dio biblico che ad ognuna delle ultime piaghe indurisce il cuore del Faraone, cioè ci tiene che il suo popolo eletto non venga liberato per poter così massacrare gli egiziani)! Perfino i primogeniti dei servi (oltre che degli animali)! Se questo non è RAZZISMO allo stato puro ditemi voi cos’è! Ci vuole uno stomaco forte per leggere la bibbia! Contrariamente a tutto ciò, nell’Iliade Giove pesa il Fato dei greci e quello dei troiani in modo che NESSUNA DELLE DUE FAZIONI IN GUERRA POSSA SCHIACCIARE L’ALTRA, cioè NON ESISTE UN POPOLO ELETTO E NON ESISTONO AVVERSARI INDEGNI, ESISTONO EROI E GRANDI GUERRIERI DA AMBEDUE LE PARTI! E gli dèi quando scendono a combattere SI DISTRIBUISCONO EQUAMENTE, ognuno in base ai propri legami, e si affiancano nel combattere, alcune divinità dalla parte dei greci ed altre dalla parte dei troiani (nel libro quinto vediamo Giunone e Minerva che aiutano i greci, mentre Venere, Apollo e Marte aiutano i troiani, ed oltretutto gli dèi non sono onnipotenti, infatti Venere e Marte vengono feriti da l’eroe greco Diomede). MA IL SAGGIO GIOVE AVEVA DETTO AGLI DÈI DI NON INTERFERIRE NELLE FACCENDE DEGLI UOMINI! Gli dèi invece hanno scelto di intervenire. DOPODICHÉ IL RE DEGLI DÈI HA RIMPROVERATO SEVERAMENTE LE DIVINITÀ CHE SONO SCESE A COMBATTERE (MA NON HA FATTO COME IL DIO BIBLICO CHE AMMAZZA TUTTI QUELLI CHE GLI DISUBBIDISCONO)! Leggetevi bene l’Iliade e l’antico testamento e metteteli a confronto, e poi ditemi se secondo voi esistono comportamenti più squallidi di quelli del dio biblico che massacra gli egiziani solo per il gusto di farlo!