Le nostre mani hanno già incontrato

Le nostre mani hanno già incontrato altre mani, i nostri piedi hanno già camminato su impervi sentieri, la via è già stata tracciata e la porta è già stata aperta.

Dei nostri corpi non resterà che cenere ma di noi nulla morirà, siamo esseri creati dal suono e al suono ritorneremo, quando il tempo sarà finito il suono continuerà, lo spazio collasserà e capiremo che è tutta un’illusione, un gioco, è un sogno che dura lo spazio di millenni.

La vita è spesso difficile, tutto ciò che hai te lo devi guadagnare con fatica e alla fine del tempo lo lascerai; l’amore è caduco come tutte le cose della vita e il frastuono è talvolta più forte della musica.

Ma

Quel che cerchi troverai, quel che semini riavrai, quel che doni non perderai.


Vi ringrazio per la lettura, se vi piace cliccate il bottone col cuoricino e raccomandate il mio pezzo.