Spotify «R» Us 5/11

Segnalazioni del mese

Album del mese

Mi piacciono veramente quasi tutti i brani di questo disco di Francis and The Lights, ma alcuni sono delle vere rivelazioni. Ne ho condivise già molte ma solo da poco le ho ascoltate tutte con attenzione. Una delle poche novità da scaricare integralmente. http://spoti.fi/2dOwivI

Un album delicato ed intenso della danese Agnes Obel https://open.spotify.com/track/6Vq9kOWj1X6KIg4qPKuOO6

Niente di rivoluzionario in questo album di James Arthur, «Back from The edge» ma “solo” un pezzo migliore dell’altro per i gusti morbidi ma ruvidi. https://open.spotify.com/album/7oiJYvEJHsmYtrgviAVIBD

Si conferma valida questa nuova leva del pop italo-britannico e questo nuovo album lo ribadisce https://open.spotify.com/album/7j10saNAUhOolkJWRumxY9

Un album denso di atmosfere http://spoti.fi/2e8tXPf

Singoli

È tratto dalla colonna sonora di un film che di nome fa «Sing» il primo ritorno di oggi. «Faith» vede la riproposta dei gorgheggi più celebri del secolo, quelli di Stevie Wonder al cui fianco ci sono quelli perfettamente complementari di una delle più promettenti voci da usignolo che vediamo sempre più spesso spostarsi dal pop al rhythm and blues e perfino al jazz. Il pezzo è piacevole e molto ben ritmato. Argomenti giusti per una buona durata. https://open.spotify.com/track/1ta2S3gzMhDEm4zXj1CMF6

L’altro ritorno è triplicemente significativo: sia perché un brano di un grande vecchio come Neil Young è sempre un evento anche quando è meno digeribile; sia perché il pezzo dal testo impegnato riesce ad essere grezzo e ruvido come quelli a cui ci ha abituato negli ultimi decenni, al punto di riuscire tanto accattivante da essere ben proposto anche nelle radio più mainstream; e infine perché dopo che negli ultimi tempi il nostro aveva fatto rimuovere da Spotify tutta la sua produzione, il ritorno anche se di assaggio sul portale divulgativo popolare fa ben sperare in un futuro ripensamento. https://open.spotify.com/track/0HdwGCZ8nfnaJc6tLdc1o9

Nuova pelle per Joan As Police Woman – cantante musicista da Franco Battiato – che abbraccia l’elettronica con Benjamin Lazar Davis https://open.spotify.com/track/0qWZuzs3HYXJ5ItlCXEkoe

È ancora di quest’estate questo pezzo di Rag ‘n’bone man dal titolo Human dalla grinta quasi blues che distrae dall’arrangiamento millimetrico da sapiente regia di sala. https://open.spotify.com/track/3erAiWBiKsbVG39cqCrsI0

Un brano che mi piace molto è di un esordiente diciannovenne il cui nome suona Kungs ma sarebbe Valentin Brunel e sembra essere provenzale di Aix. You Remain unisce il talento del dj a delle sonorità originali, come il rif di tromba digitale dal sapore medievale https://open.spotify.com/track/7I1dV1MPWkyI4csPPK2ddd

Un altro brano chill out davvero ben fatto è questa «Calma profonda» di Fink, dall’incedere meditativo che giunge ad un pur trattenuto coinvolgente crescendo della parte finale. https://open.spotify.com/track/2kjbwzijDZOcL76AIL6zv5

Le novità straniere sono talmente poche ed esili che per una volta vale la pena dedicare questo venerdì ad un album italiano fatto davvero bene. Si tratta di «La stanza intelligente» del Subsonica cofondatore Boosta che ha radunato attorno a se amici e musicisti di tutto rispetto fra cui Raf, Carboni, Ayane, Menegoni, Palma, Ruggeri, Diodato, Nek… Da ascoltare consapevoli che non è una proposta ovvia e quindi non va in automatico – occorre riascoltare con attenzione http://spoti.fi/2eSfhAj

Appassionati della musica latina? Convinti che la musica brasiliana sia la solita samba e bossanova? Beh ai giovani da quelle parti piace questo Tiago Iorc dal look molto diverso. Questo è il nuovo live https://open.spotify.com/track/4rChsrWCNn6Sn4OtZBM7dd

La piacevolmente coinvolgente elettronica di FaltyDL dell’album «Heaven Is For Quitters» https://play.spotify.com/track/5KMP3hXEI2T01ZZantqD9G

Con #MeghanTrainor #MichaelBublé rinnova il country buonista natalizio http://spoti.fi/2dwrRr9

Escono inediti di Tim Buckley frutto di registrazioni fatte nel periodo di Goodbye and Hello Re-Discovering #TimBuckley with his unissued about Goodbye and Hello https://open.spotify.com/album/0u7nRowkqt2qj5kQTOlGyN

Ritorna Moby con un ritmo concitato che potrebbe fare da soundtrack del prossimo Bourne https://open.spotify.com/track/0r4v1waQkM3frWe0NYx3nb

Romantiche dissonanze per corde, legno e silicio. E poi molto più di questo… http://spoti.fi/2eaZKiz

Canzoni del giorno dall’account Twitter

Favorite #todaysong is the medieval + deepdance mix of «I remain» by Kungs @Kungmusic https://twitter.com/spotifyrus/status/794870467169579008

Favorite #todaysong is «Faith» where @itzStevieWonder & @AriannaGrande are a wood of dancing nightingales https://twitter.com/spotifyrus/status/794501118059544577

Favorite #todaysong is «Signal» by @SOHN : a Zen Stride featuring passengers ghosts https://twitter.com/spotifyrus/status/794079227683467264

Favorite #todaysong is «Blanc ou Noir» by Bouchra @RealBouchra is fresh and lovely tinyurl.com/hw6pgl6

Favorite #todaysong is «The American Dream» by The @FederalEmpire , a choral rock hymn https://twitter.com/spotifyrus/status/793379207418118144

Favorite #todaysong is «HEAT (feat. S.N. Harris) by #TheKnocks https://twitter.com/spotifyrus/status/793008077406609408

Favorite #todaysong is «When we where lovers» by @JackSavoretti: a passionate song needs a young raspy voice https://twitter.com/spotifyrus/status/792646287187468288

Favorite #todaysong is «Everything Has Grown» by Colouring in intensity and delicacy https://twitter.com/spotifyrus/status/792340100885651456

Favorite #todaysong is #AlexDaKid «Not Easy», the other side of the ballade https://twitter.com/spotifyrus/status/791777064198209537

Favorite #todaysong is «Frigid Air» by #FaltyDL What a electronic rhythm! Reminds Orbital2 times https://twitter.com/spotifyrus/status/791592284865388545

Favorite #weeksong is «Deep Calm» by Fink: intense day after’s bolero https://twitter.com/spotifyrus/status/792342632139718656