CON ZINGARETTI UN NUOVO PD, UN NUOVO CENTROSINISTRA

Piero Fassino
Mar 26, 2019 · 2 min read

Con l’elezione di Nicola Zingaretti a Segretario Nazionale si apre una pagina nuova anche per il PD. La partecipazione alle Primarie di 1milione600mila votanti, la elezione di Zingaretti con il 66% dei suffragi (molto più del 53–54% accreditato dai sondaggi), la mobilitazione di migliaia di attivisti per l’organizzazione di 7000 seggi di voto, il ritorno di tanti che negli ultimi anni si erano allontanati: tutto ciò non era affatto scontato e indica una ritrovata volontà di riscossa.
La ripresa del centrosinistra nelle elezioni regionali in Abruzzo, Sardegna e Basilicata ne sono conferma. Altri segnali in realtà erano già venuti nelle ultime settimane precedenti le primarie: le manifestazioni di Torino per il Sí alla TAV, la grande manifestazione nazionale dei sindacati del 9 febbraio (la prima unitaria dopo molti anni), la imponente partecipazione — con tantissimi giovani — alla manifestazione di Milano contro il razzismo, la mobilitazione di centinaia di migliaia di studenti per la salvezza del pianeta.
Certo, il consenso alla maggioranza di governo è ancora ampia, anche se le opposte dinamiche — in crescita la Lega, in forte calo 5Stelle — rende quella maggioranza più divisa e accentua la competizione tra i due partiti. E peraltro cominciano a essere evidenti in ogni campo gli esiti negativi dell’azione del governo Conte e della sua maggioranza.
Urgente è dunque la ricostruzione di un’alternativa e di un progetto di rinascita del Paese. E’ questa oggi la responsabilità del PD e la elezione di Zingaretti è stata salutata da tanti come l’avvio di un cammino nuovo.
“Al centro della politica mettere le persone” : questo il cuore dell’impianto con cui Zingaretti si è candidato e ha vinto. Le persone in primo luogo che più sono state colpite dalla crisi degli ultimi 10 anni e che non sentendosi protette hanno maturato un senso di esclusione e di rabbia verso la politica e le istituzioni. Ma poi: le persone che ogni giorno con il loro lavoro — dipendente o autonomo — tengono in piedi l’Italia. I tantissimi giovani che guardano al loro futuro con inquietudine. Le donne che vedono svilito il loro valore da una società lacerata da troppe forme di discriminazione. I tanti cittadini stranieri che hanno scelto il nostro Paese come la loro nuova patria, contribuendo con il loro lavoro alla crescita dell’Italia.
Insomma: partire dalla società italiana, raccoglierne le domande, mettere in campo una proposta che restituisca fiducia e speranza. E per questo obiettivo riformare radicalmente il PD e ricostruire un campo largo di centrosinistra. Un cammino non semplice e non breve, ma percorribile. E i primi passi vanno nella giusta direzione.

Piero Fassino Official

Il Blog di Piero Fassino.

Medium is an open platform where 170 million readers come to find insightful and dynamic thinking. Here, expert and undiscovered voices alike dive into the heart of any topic and bring new ideas to the surface. Learn more

Follow the writers, publications, and topics that matter to you, and you’ll see them on your homepage and in your inbox. Explore

If you have a story to tell, knowledge to share, or a perspective to offer — welcome home. It’s easy and free to post your thinking on any topic. Write on Medium

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store