NEL VOTO AMMINISTRATIVO LE RADICI, PD IN RIPRESA

Piero Fassino
Jun 10, 2019 · 2 min read

Il voto amministrativo — contemporaneo alle elezioni europee — ha dato esiti particolarmente significativi. Il PD vince al primo turno a Firenze, Bari, Modena, Pesaro, Lecce e Bergamo e al ballottaggio si afferma a Reggio Emilia, Prato, Livorno, Cremona, Rovigo, Verbania. Nei Comuni con più di 15.000 abitanti il PD supera il 30% dei voti. Sul totale dei 3800 Comuni al voto, le liste PD e civiche di centrosinistra ne conquistano più della metà. Là dove il PD ha radici più profonde — in Emilia, Toscana, Puglia, nelle aree metropolitane di Milano, Torino e Napoli — il centrosinistra elegge i Sindaci in oltre il 70% dei Comuni. In Emilia — nonostante i risultati di Ferrara e Forlì — PD e centrosinistra si affermano in 174 Comuni (75%) su 235 al voto. E l’equivalenza Ferrara=Emilia che la Lega vorrebbe accreditare è smentita dalle cifre. Sono dati significativi che — uniti all’esito di primo partito ottenuto dal PD nel voto europeo in tutte le principali città italiane — testimoniano di un partito con radici profonde nella società. Un voto che dice che il PD è l’unico argine alla destra e in grado di offrire all’Italia una alternativa di governo.
Reciprocamente il crollo di consensi di M5S nei Comuni è ancora più forte della sconfitta alle europee. Mentre anche nel voto amministrativo si riscontra la forza della Lega, un partito che governa regioni e comuni e gode di una struttura organizzata nei territori.
A dispetto di troppe semplificazioni si conferma insomma che per raccogliere consenso in modo non effimero contano le radici. Essere radicati è indispensabile per avere relazione con un territorio, le sue peculiarità e le sue articolazioni sociali. Cosí come è sul radicamento e nella concretezza della realtà che si innesta la selezione del personale politico e la formazione di una classe dirigente. E avere radici è la condizione perché un partito sia non solo organizzazione, ma anche comunità di donne e uomini uniti da comuni valori e dalla volontà di costruire un comune destino.
Esserne consapevoli è decisivo per un partito che abbia l’ambizione di rappresentare la società e voglia ottenerne la fiducia. Quanto più PD e centrosinistra avranno radici solide, tanto più la costruzione di uno schieramento progressista sarà praticabile e la proposta di un’alternativa di governo sarà credibile.

Piero Fassino Official

Il Blog di Piero Fassino.

Medium is an open platform where 170 million readers come to find insightful and dynamic thinking. Here, expert and undiscovered voices alike dive into the heart of any topic and bring new ideas to the surface. Learn more

Follow the writers, publications, and topics that matter to you, and you’ll see them on your homepage and in your inbox. Explore

If you have a story to tell, knowledge to share, or a perspective to offer — welcome home. It’s easy and free to post your thinking on any topic. Write on Medium

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store