Crowdfunding: le parole del 2020

PROSSIMITÀ

Per prima cosa, la pandemia ha permesso di riscoprire nuovamente il concetto di prossimità e di territorio, molte infatti sono state le campagne attivate proprio in questo ambito: piccole realtà locali — come onlus, associazioni o gruppi informali — si sono attivati per dare un sostegno concreto alla loro comunità. Ecco qualche esempio:

“Casa San Leonardo — Coltiviamo idee per dare futuro alle persone fragili

Il progetto di Casa San Leonardo è stato in grado di far attivare la comunità di Forlì, per la realizzazione di un progetto sociale ed inclusivo: una grande casa-laboratorio dove far scoprire le attività agricole ai soggetti disabili, per avviarli al lavoro e per realizzare prodotti completamente sostenibili.

MUTUALISMO

Un altro progetto che ha mobilitato moltissime persone è stato quello proposto dal Centro Servizio Volontariato provinciale di Padova:

“Per Padova noi ci siamo. Volontari per la comunità”:

I volontari sono stati in grado di dare una mano alla cittadinanza, specialmente ai soggetti fragili, agli anziani soli e alle famiglie in difficoltà a causa della perdita del lavoro. Hanno consegnato pacchi alimentari, beni di prima necessità e dispositivi di protezione individuale, ma anche tablet e pc per i ragazzi in didattica a distanza.

INNOVAZIONE SOCIALE

Forte è stata anche l’innovazione sociale che molti progetti hanno portato.

Le grandi idee, semplici ma allo stesso tempo innovative ed utili, che hanno saputo sostenere le comunità coinvolte. Come nel caso del progetto proposto da quattro giovanissimi, con la campagna “Rendiamo la didattica digitale un diritto di tutti.”

I ragazzi appena diciottenni infatti, hanno deciso di organizzare un servizio (gratuito) di ritiro, ricondizionamento e consegna di pc e tablet usati, in modo da poterli poi offrire a studenti milanesi in difficoltà e non in grado di acquistare questi mezzi tecnologici in autonomia.

https://www.facebook.com/pc4u.tech/posts/205396717868669

L’iniziativa è stata sostenuta dal sindaco di Milano Beppe Sala, che ha partecipato ad alcune consegne insieme ai ragazzi.

CULTURA

Non si è fermata, nonostante le difficoltà: stiamo parlando della cultura, che attraverso modalità nuove ha saputo proporsi ugualmente al pubblico affrontando a testa alta la chiusura di cinema, teatri e i luoghi dello spettacolo.

Un esempio è il progetto dell’attore e comico Natalino Balasso: ha pensato di realizzare il suo film più recente chiedendo aiuto alla community che ha contribuito ai costi di realizzazione del “contro-film di Natale”, intitolato “la Super-Massa”: la storia di due squattrinati che grazie all’incontro con il fantomatico “Guru dei Rifiutati” trovano fortuna grazie ad un’idea innovativa.

https://www.produzionidalbasso.com/project/natalino-balasso-il-contro-film-di-natale/

Grazie alla partecipazione di 1803 sostenitori è stato possibile raccogliere 25.758 euro per la realizzazione del film, reso poi disponibile a partire dall’8 dicembre a tutti, con libera visione, sul canale YouTube ufficiale e sul sito web del comico, Telebalasso.

Anche la musica non si è fermata: ne è testimone il progetto di Ginevra Di Marco, Quello che conta”.

Il nuovo progetto discografico di Ginevra è interamente dedicato a Luigi Tenco, con una rilettura e reinterpretazione dei suoi capolavori.

la campagna di crowdfunding è stata accolta con entusiasmo, coinvolgendo 578 sostenitori e oltre 26mila euro raccolti.

SOLIDARIETÀ

La pandemia ha dato una vera e propria spinta alla solidarietà, che si è manifestata — ad esempio — nella volontà di dare una mano a chi ha lavorato in prima linea per sconfiggere la pandemia. Grazie al potere della rete, è stato possibile attivare oltre 1500 persone, che hanno donato per la campagna di raccolta fondi proposta dalla pagina satirica Feudalesimo e Libertà: il risultato? Grazie alla prevendita d magliette esclusive è stato possibile raccogliere più di 77mila euro, e di cui 31mila donate alla protezione civile.

https://www.produzionidalbasso.com/project/andra-tutto-bene-raccolta-fondi-di-feudalesimo-e-liberta/

EMERGENZA

Vi parliamo anche della sensibilizzazione che alcuni progetti sono stati in grado di fare: temi spesso sommersi ed ignorati sono stati messi alla luce, come il caso della situazione delle sex workers italiane, impossibilitate a lavorare durante la pandemia ma allo stesso tempo escluse da qualsiasi aiuto dello stato:

https://www.produzionidalbasso.com/project/covid19-nessuna-da-sola-solidarieta-immediata-alle-lavoratrici-sessuali-piu-colpite-dall-emergenza/

È nata così la campagna a sostegno delle lavoratrici sessuali: non solo aiuti economici per sostenere affitti e pagare le bollette, ma anche pacchi alimentari con cibo e beni di prima necessità.

RACCONTO

Durante questi mesi siamo stati sommersi da storie di imprese e di avventure: come quella che hanno vissuto i nostri Green Storytellers: Marco e Mara hanno viaggiato (a zero impatto) alla ricerca e alla scoperta delle storie di coloro che hanno deciso di cambiare il mondo, attraverso le loro azioni. Da questo viaggio è nata una serie TV in 8 episodi. La serie, cofinanziata da Infinity, sarà disponibile anche sulla piattaforma streaming.

https://www.produzionidalbasso.com/project/green-storytellers-alla-scoperta-di-chi-vuole-salvare-il-pianeta-serie-tv/

Altro tema emerso è stato quello della quotidianità vissuta durante la pandemia: Tutte a casa — Donne, Lavoro, Relazioni ai tempi del Covid-19 è il film collettivo che racconta la pandemia dal punto di vista delle donne, grazie a migliaia di video che raccontano le giornate uguali — ma comunque diverse — delle donne italiane: insegnanti impegnate nella didattica a distanza, madri in smartworking, lavoratrici in cassa integrazione ed infermiere impegnate nella cura dei pazienti.

https://www.produzionidalbasso.com/project/tutte-a-casa-donne-lavoro-relazioni-ai-tempi-del-covid19/

FORMAZIONE

https://www.attiviamoenergiepositive.it/

Costretti a casa, abbiamo imparato…ad imparare in nuovi modi, diversi ma non per questo meno utili o stimolanti: e come esempio di formazione non possiamo non parlarvi di Attiviamo Energie Positive, che sin dai primi mesi di pandemia condivide con tutti contenuti sempre nuovi.

Dopo 184 relatori e oltre 11mila ascoltatori, la formazione continua anche nel 2021, arricchendosi ogni settimana di nuovi contenuti.

--

--

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store