Brand Identity: quando il logo non fa il brand

Ovvero, come dare una personalità al vostro business.

Maria Bellotto
Sep 4 · 5 min read

I termini brand e logo sono spesso, e a torto, utilizzati in modo intercambiabile. Se infatti il logo può essere il simbolo di un’azienda e ciò che la rende immediatamente riconoscibile, non è però la totalità di un brand, o per dirla nella nostra lingua materna, del marchio. Infatti, creare un logo è solo uno degli step verso lo sviluppo dell’identità di un brand (ricordate? Vi abbiamo parlato di come nasce un logo questa occasione). Avere un brand forte è diventata ormai una questione di cruciale importanza per differenziarsi dalla concorrenza, sempre più variegata e agguerrita.

Se state lavorando per sviluppare la vostra prima brand identity è importante prima di tutto capire cosa è un marchio e cosa serve per crearne uno. Non è così semplice come potrebbe sembrare, ma di certo è un percorso entusiasmante e ricco di soddisfazioni (e attacchi di nervi, ma ne varrà la pena).

Originariamente, il termine marchio veniva usato per riferirsi al segno che gli allevatori mettevano sul loro bestiame, che veniva appunto “marchiato”. Ad oggi, ovviamente, l’idea di marchio si è evoluta fino a comprendere molto più di un semplice nome o un simbolo. Parte vitale della vostra brand identity, è un nome o un tipo di prodotto fabbricato da una particolare azienda.

Ma allora, cosa è la brand identity?

La brand identity è costituita da ciò che il vostro marchio dice, dai vostri valori, da come comunicate il vostro prodotto e cosa volete (o quantomeno sperate) che le persone sentano quando lo vedono e interagiscono con esso. In sostanza, la brand identity è la personalità del vostro business e al contempo la promessa che fate ai vostri clienti.

Il branding è ciò che la gente dice di te quando non sei nella stanza. (Jeff Bezos)

Chiaro no?

Questo perché il vostro prodotto (o servizio) lascia un’impressione sui vostri clienti anche molto tempo dopo che avete fatto la vendita. L’identità del marchio è il processo che dà forma a tale impressione, e quindi, valore aggiunto al vostro prodotto.

Facciamo un esempio:

Siamo sicuri che se vi diciamo “Coca-Cola”, molto probabilmente vi verrà subito in mente il suo famosissimo logo.

Photo credit: https://www.behance.net/gallery/58324945/Analysis-af-Coca-cola-logo

Ma di certo, le vostre sinapsi non si fermerebbero qui e vi suggerirebbero Babbo Natale (sapete vero che lo ha “inventato” la Coca Cola ispirandosi alle tradizioni del Nord Europa?), l’orso polare, la campagna “Taste the feeling”, il colore rosso o le classiche bottigliette di vetro dalla linea retrò.

Spot TV “Coca-Cola Taste The Feeling” del 2016

Proprio questi ultimi due elementi sono fondamentali per la brand identity: l’identità del marchio Coca-Cola inizia a consolidarsi proprio grazie al riconoscibile logo rosso che suscita fiducia nella persona che beve una Coca-Cola. Questo è il “volto” del marchio.

Coca-Cola poi stampa questo logo su una bottiglia dalla forma unica (ci avete fatto caso? nessun’altra bevanda ha la stessa identica bottiglia). Sembra banale, ma è un dettaglio importante: dice infatti ai clienti che non è un’imitazione — ma il prodotto originale, ottenendo così credibilità e generando fiducia nel consumatore. Questo è il marchio Coca-Cola nella sua interezza, e il logo, come abbiamo visto, è solo una piccola parte dell’insieme.

Perché la brand identity è così importante?

Come insegna un interessante articolo di Purely Branded, un marchio “vive e si evolve nella mente e nel cuore” dei consumatori. La sua identità è cruciale per il futuro dell’azienda.

Quindi, se il vostro marchio è più di un semplice logo, come si sviluppa una brand identity? Come sempre, ve lo spieghiamo passo passo.

Il “volto” del business

A tutti gli effetti, il logo è il “volto” della vostra attività. Ma quel volto dovrebbe essere qualcosa di più che un progetto grafico cool o interessante: il contributo di un logo all’identità del marchio stimola associazioni (spesso a livello inconscio) nei vostri clienti. Dice al pubblico che [questa immagine] significa [il nome della vostra azienda].

Credibilità e fiducia

Avere una forte brand identity non solo rende il vostro prodotto più riconoscibile, ma contribuisce anche a rendere il vostro marchio più autorevole sul mercato. Un marchio che stabilisce una brand identity e la mantiene costante nel tempo, sviluppa credibilità tra la concorrenza e stabilisce un rapporto di fiducia con i clienti.

Un aiutino alla parte di advertising

La brand identity è un modello da seguire per tutto ciò che includereste in un annuncio pubblicitario online o di uno spot su YouTube (l’elenco potrebbe continuare…). Un marchio immediatamente riconoscibile e che gode di credibilità è pronto per promuovere sè stesso e fare un’ottima impressione sui potenziali acquirenti.

La missione della vostra azienda

Quando create un’identità per il marchio, ne state scrivendo il passato, il presente e sopratutto il futuro. In sostanza, state dando alla vostra azienda uno scopo. Sappiamo tutti che le aziende hanno una missione, giusto? Beh, non si può averne una senza prima lavorare sulla brand identity.

Dal target alla community

Una forte brand identity — che sia riconoscibile, che crei un rapporto di fiducia con il pubblico e che abbia una mission chiara e definita — attira persone che sono in linea con ciò che il marchio ha da offrire, ovvero il vostro target. Una volta che queste persone diventano clienti, la brand identity dà loro qualcosa di molto importante: un senso di appartenenza. Un buon prodotto genera clienti, ma un buon marchio genera sostenitori e crea una comunità.

Se volete che la vostra azienda diventi un marchio amato e conosciuto ci vorrà del lavoro e tanta pazienza e dedizione. Ma, ve lo possiamo assicurare, ne varrà la pena.

Articolo tratto da https://blog.hubspot.com/agency/develop-brand-identity

Siamo Repshake, ci occupiamo di digital marketing e comunicazione, ed aiutiamo le PMI a raccontarsi. Puoi seguirci anche su Facebook, Instagram e LinkedIn 😀

Repshake

Aiutiamo le PMI a raccontarsi.

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade