Roberto Bottinelli
Apr 29 · 1 min read

Ecco come mi immagino l’Università di Pavia nei prossimi 6 anni

Un Rettore governa una istituzione molto complessa e affronta una infinità di problemi grandi e meno grandi. Un programma credibile non può essere un lungo e completo elenco di cose da fare e di aree di intervento. Non solo perché sono troppe, ma anche perché ciò che dovremo fare potrà assumere forme diverse e richiederà soluzioni che al momento non sono prevedibili.

Inoltre, non dobbiamo scordarci, che le decisioni non sono prese autonomamente dal Rettore, ma sono assunte con l’accordo degli altri organi di governo accademico. Nel mio programma, che potete sfogliare al link qui sotto o cliccando qui, propongo delle priorità di intervento nel primo anno e cerco di definire la mia visione dell’Ateneo e il mio approccio al suo governo. Sono idee principali, nate dall’ascolto e dal colloquio con moltissimi di voi. Sono ancora in divenire e lo saranno fino alle elezioni e, nel caso in cui fossi eletto, lo saranno anche oltre perché mai cesserò di ascoltare ed elaborare con voi il programma di governo.

Roberto Bottinelli

Candidato Rettore dell’Università di Pavia

Roberto Bottinelli

Written by

ProRettore alla Ricerca Università degli Studi di Pavia Professor of Physiology Department of Molecular Medicine University of Pavia

Roberto Bottinelli

Candidato Rettore dell’Università di Pavia

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade