Le bellezze di Parma: cosa fare e vedere nei giorni di Mercanteinfiera

Con il mio entusiasmo spero di aver stimolato la vostra voglia di visitare per la prima volta — o di ritornare, per chi già conosce questo appuntamento — Mercanteinfiera. Questa potrebbe essere l’occasione anche per scoprire Parma: una città splendida, culturalmente e artisticamente affascinante e piena di storia. Vi invito a visitarla! In questo articolo, troverete alcuni consigli e indirizzi utili perché la vostra esperienza parmense sia indimenticabile, dai luoghi dove soggiornare ai ristoranti dove mangiare, passando per lo shopping. Sempre con un’attenzione al design e al bello.

DA VISITARE

ART PARMA FAIR: è una fiera concomitante al Mercanteinfiera dedicata interamente all’arte moderna e contemporanea. Un grande evento culturale che comprende autori ed esponenti riconosciuti a livello internazionale così come nuove e originali forme d’arte: installazioni, fotografia… Un’occasione per scoprire artisti emergenti, meta di collezionisti, curiosi, appassionati. 27–28 Febbraio e 4–5–6 Marzo presso il quartiere fieristico. www.artparmafair.it

CSAC: il Centro Studi e Archivio della Comunicazione (CSAC) dal 1968 è un museo d’arte, centro di ricerca dell’Università di Parma. Strutturato in cinque sezioni — Arte, Fotografia, Media, Progetto, Spettacolo — nelle quali sono conservati circa 12 milioni di pezzi, ha al suo attivo oltre 100 esposizioni e altrettante pubblicazioni. Dal 2007 ha sede presso l’Abbazia di Valserena a pochi chilometri da Parma. La sede espositiva è stata completamente rinnovata nel 2015. Durante Mercanteinfiera avrete modo di visitare la mostra permanente sul ‘900 e partecipare a eventuali eventi collaterali non ancora programmati, ma che facilmente potrete monitorare sul sito dello CSAC. www.csacparma.it

LABIRINTO DI FRANCO MARIA RICCI: Un labirinto di bambù, il più grande del mondo (circa 20.000 di 20 specie differenti), nasce a Fontanellato da un’idea di Franco Maria Ricci — editore, designer, collezionista d’arte, bibliofilo da sempre amante del bello. Un luogo di cultura, disteso su otto ettari di terreno, da lui progettato con gli architetti Pier Carlo Bontempi e Davide Dutto. Un posto unico nel suo genere, dal perimetro a forma di stella che rielabora e reinterpreta il classico labirinto romano, ospitando al suo interno un’inaspettata cappella a forma piramidale. www.labirintodifrancomariaricci.it

Il Labirinto è soprattutto un originalissimo luogo di cultura in cui Ricci ha realizzato diverse strutture collaterali che lo rendono un posto ideale per il tempo libero:

· biblioteca con più di 15.000 volumi d’arte;

· museo che ospita la collezione di Franco Maria Ricci tra pitture, sculture e oggetti d’arte appartenenti a diversi secoli;

· sede della casa editrice Franco Maria Ricci;

· spazi di ristoro di altissima qualità: il ristorante del Labirinto che propone cucina tradizionale parmense e che vanta la presenza di due chef stellati, il bistrot per una pausa frugale e la bottega,

selezione di prodotti tipici;

· suite: nel cuore del Labirinto si trovano due lussuosi e confortevoli appartamenti arredati e decorati con numerose opere d’arte e design;

· Infine una grande piazza al centro del Labirinto per concerti, feste, esposizioni.

DOVE DORMIRE

IL RICHIAMO DEL BOSCO è un b&b da sogno a soli 15 km da Parma, immerso nel primo parco protetto dell’Emilia Romagna. Design, materiali naturali, paesaggio e corsi di cucina. Riciclo ed ecologia in un rapporto fluido e continuo tra interno ed esterno. Perfetto se avete bisogno di staccare da ritmo e inquinamento cittadino. www.ilrichiamodelbosco.it

IL VILLINO DI PORPORANO è il posto più adatto per immergervi nell’atmosfera antiquaria del Mercanteinfiera. A soli 4 km dal centro di Parma è immerso in un rigoglioso giardino dal sapore provenzale. Se amate uno stile classico senza tempo e… se siete in auto. www.villinodiporporano.com

MANSARDA E TERRAZZA CENTRO STORICO, a due passi dal Duomo, è una piccola bomboniera con un meraviglioso terrazzo con vista su tetti e campanili. Arredamento originale e curato. I colori, gli interni e le carte da parati ricordano le atmosfere parigine e rendono la mansarda ancora più accogliente. Se avete voglia di un po’ di romanticismo.

RISTORO

BORGO 20 è bistrot contemporaneo e caffetteria, immerso nella quiete di Borgo XX luglio, a pochi passi dal Duomo e dal Battistero. Il locale è semplice e moderno: ingresso con bancone del caffè, cucina parzialmente a vista, saletta con tavoli ravvicinati, tovagliette, travi e mattoni al soffitto, legno a metà parete. Menu raffinato, con piatti della tradizione rivisitati in chiave moderna, con la possibilità di scegliere anche pizze gourmet. www.borgo20.it

DEGUSTERIA ROMANI è la felice evoluzione di una bottega di paese. In un locale contemporaneo, magistralmente arredato, potrete degustare un panino veloce, un tipico tagliere o un intero pranzo: materie prime tradizionali rielaborate in chiave moderna. Se amate lo street food. www.noidaparma.it/degusteria-romani

TCAFE è un moderno caffè letterario dove fermarsi per colazione, per un aperitivo veloce o per degustare selezionati prodotti tipici. In pieno centro, all’interno di Palazzo della Rosa Prati. www.palazzodallarosaprati.it/it/tcafe

SHOPPING

INTERIORS di Pitta Carmignani è uno studio di arredamento con un grande showroom espositivo con tante stanze e ambienti arredati come fosse una casa. Specializzato in splendide carte da parati. www.pittacarmignaniinteriorsparma.com

INVENTO in via Nazario Sauro è un paradisiaco bazar di vintage e modernariato.

DOMUS NOVA DESIGN, nel cuore della città, è un’ex officina di 300 mq diventata galleria di design. Mobili, illuminazione e complementi d’arredo dagli anni ’50 agli ’80. 
 Una curiosità: Domus Nova Design partecipa al Mercanteinfiera nel settore dedicato al ‘900. www.domusnovadesign.com

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.