I 10 segreti per farti assumere

Sono di nuovo qui, la vostra immagine stock gratuita di default, come state?
  • Scrivi un buon curriculum
  • Tanto non importa, perché se non sarai veloce ad inviarlo, nessuno lo leggerà.
  • Fa sì che sia leggibile, però: gli HR non ricorderanno comunque cos’hai scritto, ma, ehy, metti un po’ di grassetto ed evidenzia le parti importanti del tuo percorso lavorativo.
  • Non aspettare una risposta: inviare un curriculum è un’arte, e l’arte più vera non ha bisogno di responsi, si nutre di insoddisfazioni, dolore e sofferenze varie. Così più non risponderanno, più invierai.
  • Vai nelle agenzie del lavoro e chiediti perché loro hanno un lavoro e tu sei costretto ad interfacciarti con persone che fanno da “redirect umano” verso il sito della loro compagnia.
  • Sei stato chiamato per un colloquio: sia tu che il selezionatore siete consci che entrambi direte stronzate colossali per far sì che uno sia assunto e l’altro scopra in dieci minuti tutto il necessario sul candidato, cosa che in realtà non vuole fare perché farà domande tipo “perché vuoi lavorare in questa azienda?” e tu sarai costretto a fare affidamento a quel tutorial su “Come mostrare sicurezza nel parlare in pubblico” che diceva che l’importante è non fermarsi mai e continuare a parlare e quindi inizierai un’improvvisazione roba che Stanislavskij spostati e dirai ciò che il selezionatore vuole sentirsi dire perché è così che va il mondo e non puoi cambiare il corso delle cose.
  • Dopo aver risposto a domande di ogni tipo, fatto un test in lingua cino-giapponese in 10 minuti in un corridoio pieno di gente, compilato un documento che richiede anche il nome del tuo animale domestico, le ultime cifre della tua prima PostePay inattiva e la firma per acconsentire al trattamento dei tuoi dati per la privacy, per offerte promozionali, per comunicazioni a terzi e per condividere l’account di Netflix, ti diranno che si parla di un contratto in apprendistato per un mese a 500€ (lordi).
  • Prendi la calcolatrice e realizza che devi scegliere se pagare l’affitto o fare la spesa. Nel frattempo, amici e parenti ti chiedono di pensarci, prima di buttare via quest’opportunità, e dunque aggiorna compulsivamente la tua casella di posta, controlla la cartella “Spam” perché magari boh, inizia a pensare che la risposta alla tua candidatura sia lì, leggi una mail chiedendoti se il signor Wang Bairong ha poi trovato qualcuno che lo aiuti a trasferire una grande somma di denaro su un conto estero legalmente.
  • Smetti di leggere gli annunci e manda curriculum ad ogni portale: passa le tue giornate compilando form infiniti che ti daranno “Errore 404” quando tenterai di inviarli, ogni notifica ti sembrerà una risposta dall’azienda dei tuoi sogni ed invece ti imbatti nell’ennesima newsletter di Monster.
  • Ti appare in sogno Marco Monty Montemagno che ti dice che il lavoro non si cerca ma si attrae e tu un po’ ci credi e continui a macinare minuti su minuti di video del guru delle frasi fatte perché a ‘sto punto crederesti pure negli intrugli di Wanna Marchi e spulciando sulla sua pagina trovi proprio lui ad offrirti un lavoro a 1000€ al mese. Con Partita IVA. E niente, riaggiorni il curriculum vitae e ritorni al punto 1.

Questo articolo fa parte della serie: “I 10 segreti per farti assumere, essere un imprenditore di successo, diventare virale, ottenere di più dalle tue storie sui social e trasformarti in Batman” — Corri a leggerlo e scoprirne altri, oppure chiudi questa pagina e fai finta di non avermi mai letto, tanto non ti si aprirà nessun popup.

Like what you read? Give Anna Sidoti a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.