“X è impegnato con Y”: cosa vuoi dirmi?

Significato dell’informazione sullo status affettivo in Facebook.

Per la mia ricerca, ho interrogato 12 utenti (6 maschi e 6 femmine) prelevati dal mio network di amicizie su Facebook, che si dichiaravano impegnati in una relazione, sulle motivazioni che li avevano spinti ad aggiornare lo status sentimentale.

Quello che è emerso dalle loro risposte è che, per quanto riguarda le femmine, nel 60% dei casi il post era stato pubblicato per ufficializzare a tutti gli effetti la relazione; nel 20% dei casi per tenere lontane potenziali pretendenti del loro ragazzo attraverso una sorta di “dichiarazione di possesso”; nel restante 20% per pura condivisione della propria vita personale e privata sul social network.

Per quanto riguarda i maschi, nel 40% dei casi la pubblicazione dello status era stata una decisione quasi imposta dalla partner; nel 30%, anche in questo caso, per scoraggiare i pretendenti; il restante 20% aveva scelto volontariamente di aggiornare lo status per informare la rete di contatti della relazione.
Di certo il campione analizzato risulta ristretto, ma permette di avere un’idea almeno parziale dei possibili significati da attribuire a questa funzione di Facebook e all’utilizzo che ne fanno gli utenti.

Una riflessione successiva verte però sull’impatto che l’aggiornamento dello status può avere sulla rete di contatti. Nello specifico, nel modo in cui questi ultimi percepiscono la qualità e la natura della relazione sentimentale stessa. Due persone che dichiarano di essere ufficialmente fidanzati su Facebook, che pubblicano spesso foto insieme, che postano contenuti nei quali il partner viene taggato o coinvolto appaiono agli occhi degli altri contatti molto coinvolti nella relazione, dunque felici. Altrimenti perchè ostentare tutto ciò? Quello che spesso le persone fanno attraverso l’aggiornamento dello status di Facebook è più tentare di imporre la coppia come identità socialmente (nel senso di social) riconosciuta e riconoscibile. In altri termini, i due membri della coppia vivono la socialità su Facebook come persone singole ma anche come un’identità unica, una vera e propria “istituzione sociale” che devono preservare e tentare di tutelare il più possibile. Spesso questa categoria di coppie comincia ad essere molto amata dal proprio network di amicizie, che ne segue gli spostamenti, gli aggiornamenti, le foto come in una sorta di soap opera e di cui, a tratti, sembra “invidiare” la felicità disarmante di fronte a cui viene posto. Sono infatti comunissimi commenti ai contenuti che riguardano la coppia del tipo “Siete bellissimi” o anche “Siete la coppia migliore”, ecc.
Ma voglio portare la mia riflessione ad un passo successivo.
Se la coppia diventa un’istanza socialmente collocata e riconosciuta dalla collettività, come reagirebbe quest’ultima di fronte ad un’improvvisa rottura della coppia apparentemente perfetta e indistruttibile?

Ho compiuto un altro esperimento: ho chiesto alla coppia più “social” del mio network di cambiare il proprio status da Fidanzato ufficialmente con X a Sigle. Quello che ho potuto osservare è stata una vera e propria mobilitazione generale degli altri utenti. Ho contato 30 commenti e quasi lo stesso numero di like di persone sì curiose (il commento più diffuso era un poco invadente ma estremamente significativo “?”), ma anche molto allarmate riguardo a questa rottura. I due membri della (finta) ex coppia mi hanno riferito inoltre di aver ricevuto numerosi messaggi privati da amici, cosa ovviamente più prevedibile, ma anche da persone meno legate a loro nella vita reale ma che avevano avuto comunque modo di seguire le loro vicende e il crescere della loro relazione e che si erano mostrati sinceramente preoccupati dell’accaduto. L’intero network si chiedeva come fosse possibile che una coppia così stabile e solida potesse aver chiuso improvvisamente la relazione senza aver dato alla collettività segni di cedimento.
Entrambi inoltre hanno dichiarato di aver ricevuto anche messaggi da parte di alcuni pretendenti che avevano visto nel cambio di status un “Via libera” per un primo ed epidermico approccio.

Dunque, la conclusione a cui si può arrivare è che lo status sentimentale di Facebook può assumere significati variegati, legati apparentemente ad esigenze di comunicazione personali, ma che in realtà rientrano e coinvolgono dinamiche sociali più ampie che riguardano l’intera collettività, di cui non si può ignorare nè la presenza nè l’opinione.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Claudia Fiorillo’s story.