Spunti di Vista
Published in

Spunti di Vista

Continuava a occhieggiare

Continuava a occhieggiare
nella stanza fredda.
“Beviamo un caffè”.

Photo by Gian Cescon on Unsplash

Excusatio non petita: dopo qualche giorno di Spunti di Vista — un divertissement che porta me e Riccardo a scrivere qualche riga ogni giorno partendo da una parola casuale — la parola “occhieggiare”, nella sua bellezza, mi ha messo un po’ in difficoltà. Mi è venuto casualmente una sottospecie di haiku, che sarà probabilmente concettualmente e metricamente errato, ma intento lo ho scritto. Poi cercherò come andrebbero scritti davvero.

Spunti di Vista nasce da 2 righe estemporanee su Whatsapp. Prendiamo una parola al giorno da https://unaparolaalgiorno.it/, ci scriviamo un breve pensiero e vediamo cosa ne esce. That’s it. Noi siamo Riccardo e Michele.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Michele Ghedin

Michele Ghedin

I'm in love with the web and social media.

More from Medium

If Only Poets Knew

Bluish green melancholic skies, upside down thin forests tree trunks and leaves of scattered autumn colors like dabs of paint from paint tubes left on an artistic canvas in reflection.

A Quarrel with Sameness

Our Long Defeat — Musings on EDSA Revolution.

Brain Temperature and Animal Coloration