Una, dieci, cento storie

Ci sono storie che stanno chiuse dentro una scatola per anni e poi all’improvviso vengono fuori.

Ce ne sono altre che stanno in gola e non vedono l’ora di essere sputate fuori.

Poi ci sono quelle che non esistono e allora vale la pena mettersi in ascolto di se stessi e cercarle. A volte basta mettersi su un binario e aspettare che il treno passi, su tutti i treni ci sono storie da raccontare.

Infine ci sono storie speciali che vanno dritto al cuore di chi le ascolta.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.