“Vi è data solo una piccola scintilla di follia. Non perdetela.” (Robin Williams)

Ciao a tutti sono Luca, ho 20 anni e sono un grafico pubblicitario, oggi vi voglio parlare un po’ di me e di come la grafica ha cambiato la vita. Partendo da un evento che si tenuto a Trento in maggio la Color Run. Era la prima volta che partecipavo a questo evento e ne sono rimasto stupefatto, è stata un giornata piacevole e stimolante focalizzata sul tema del colore, e grazie a questa “festa” la mia mente si è aperta a nuovi orizzonti. Vedevo grafica in ogni cosa che mi circondava dai colori lanciati sulla t-shirt che creavano una composizione armoniosa, fino alle idee che si creavano nella mia mente per produrre qualcosa di nuovo e creativo attraverso elementi diversi di cui non faccio uso quotidianamente nel mio lavoro. Tutto ciò rispecchia il fatto di essere un “creativo”, che intravede in ogni elemento una chiave di lettura diversa di riflessione e di armonia per poter creare qualcosa di nuovo.


Il mio viaggio però non è partito da questo evento ma 7 anni fa quando per me la grafica era un mondo sconosciuto, che piano piano ho imparato a conoscere e sentirmi parte di esso. 
Tutto ebbe inizio quando ero alla scuola media e dovevo decidere il mio percorso superiore, non avevo idea di come muovermi e tra una scuola e l’altra mi è capitato per le mani il volantino degli Artigianelli. Ho deciso di buttarmi e provare ad entrare, questo comportava il fatto di trasferirsi a Trento lasciando i ritmi tranquilli di un paese per sostituirli con quelli frenetici della città. All’inizio degli studi non ero molto convinto perché mi sembrava di essere un pesce fuor d’acqua, ma con il passare del tempo ho capito di aver fatto la scelta giusta.

Questi cambiamenti mi hanno permesso di conoscere un nuovo ambiente di lavoro che poi è diventato parte della mia vita. Però anche di conoscere amici, persone che mi hanno fatto crescere come individuo ed il modo di approciarmi diversamente alle cose.


Questo sono, io un giovane creativo che con un po’ di follia si è buttato, ha trovato la felicità e la passione in ciò che fa.


Voglio concludere con la citazione di Robin Williams che ha dato titolo alla mio articolo:

“Vi è data solo una piccola scintilla di follia. Non perdetela.”

Aggiungerei anche che tutti dovrebbero seguire questa follia e dare il meglio di loro stessi perché se quello che fate vi rende felici è quello che vi darà più soddisfazione nella vita.