Here Geocoding and Search: un servizio di geocoding compatibile con i dati aperti?

Andrea Borruso
Mar 12 · 2 min read

AGGIORNAMENTO: anche i servizi di Here NON SONO COMPATIBILI CON I DATI APERTI, perché impongono il vincolo di sotto (punto 12 delle FAQ).


Here il 1 agosto del 2018 ha lanciato un piano freemium, che consente di fare 250.000 richieste di geocoding gratuite al mese (circa 8000 al giorno).

Duecentocinquantamila sono abbastanza, un numero che “copre” molti casi d’uso. La caratteristica che mi sembra importante è però un’altra: l’output del servizio non sembra incompatibile con i dati aperti.

Nelle FAQ infatti si legge:

I Freemium — Free access for both commercial and non-commercial websites with a limit of 250,000 platform transactions, 5,000 SDK active users and 250 managed assets per month.
II. Pro — Paid access for both commercial and non-commercial websites with a limit of 1 million platform transactions, 5,000 SDK active users and 250 managed assets per month. It includes an SLA and email support.

Non riesco a trovare i termini di servizio (TOS) estesi, ma quanto sopra consentirebbe di riusare i dati di output a qualsiasi scopo, in qualsiasi ambiente, su qualsiasi base cartografica. Senza porre vincoli.
Detto in altri termini: se si utilizza il servizio su un dataset open data del Ministero della Pubblica Istruzione (non è un esempio casuale), l’output del geocoding sarà sempre un dato aperto.

Mentre i servizi di geocoding di Google trasformano il dato aperto in “chiuso”, perché nei TOS è indicato chiaramente un vincolo, che impone una scelta “tecnologica”:

You can display Geocoding API results on a Google Map, or without a map. If you want to display Geocoding API results on a map, then these results must be displayed on a Google Map. It is prohibited to use Geocoding API data on a map that is not a Google map.

Non ho testato ancora il servizio di Here, ma immagino abbia una buona copertura globale e che sia di qualità.
Questo, insieme ai termini di uso, lo renderebbero di un certo interesse.

In ultimo segnalo il loro blog dedicato agli sviluppatori: https://developer.here.com/blog

tantotanto

Le cose che ci piacciono …

    Andrea Borruso

    Written by

    #data #maps #GIS #baci #condivisione. Orgoglioso di essere presidente di @ondatait

    tantotanto

    Le cose che ci piacciono …

    Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
    Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
    Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade