Il nuovo missile nordcoreano e le altre notizie della settimana

La Corea del Nord ha testato un nuovo vettore balistico con una gittata che può raggiungere la costa orientale degli Stati Uniti. E mentre continuano le schermaglie con l’amministrazione Trump, il Russiagate ha avuto nuovi sviluppi potenzialmente pericolosi per il presidente Usa. In Italia sono la politica e alcuni sviluppi giudiziari a magnetizzare il dibattito. Le notizie degli ultimi 7 giorni nel nostro consueto riassunto.

Lunedì 27 novembre

Il Milan esonera Vincenzo Montella: al suo posto Gattuso

Dopo un inizio di campionato deludente, il Milan decide di esonerare Montella e affidare la panchina all’ex bandiera e allenatore della Primavera Gennaro Gattuso.

Qui l’articolo de La Gazzetta dello Sport

Martedì 28 novembre

La Corea del Nord lancia un nuovo missile a lunga gittata

A due mesi di distanza dall’ultimo, Pyongyang lancia un nuovo missile balistico: è il più potente mai testato. Il ministro della Difesa Usa Mattis: “È in grado di colpire tutto il mondo”.

La notizia su La Stampa

Getty Images — Copyright

Mercoledì 29 novembre

Aja, criminale di guerra dell’ex Jugoslavia si suicida dopo la lettura della sentenza

Slobodan Praljak, uno degli ex leader militari croati bosniaci comparso davanti alla Corte per il processo di appello contro i crimini di guerra, si suicida bevendo del veleno dopo la conferma della condanna a 20 anni di carcere.

Qui l’articolo de La Repubblica

Getty Images — Copyright

Giovedì 30 novembre

Manovra, ok definitivo del Senato: il ddl passa alla Camera

La Manovra ottiene l’approvazione finale del Senato con 136 sì e 30 no. Il testo passa in seconda lettura alla Camera. L’iter a Montecitorio dovrebbe essere avviato in commissione Bilancio il 5 dicembre.

La notizia su Rai News

Getty Images — Copyright

Caso Banca Etruria, nuovo attacco del Pd a Bankitalia

Dopo l’audizione del procuratore di Arezzo in commissione di inchiesta sulle banche, il presidente del Pd Orfini attacca: “La vera responsabilità del fallimento di Banca Etruria è della Banca d’Italia”.

Qui il riepilogo de La Repubblica

Ansa- Copyright

Venerdì 1 dicembre

Russiagate, Flynn incriminato per falsa testimonianza

L’ex consigliere alla sicurezza nazionale di Trump viene incriminato per aver mentito all’Fbi nell’ambito dell’inchiesta sull’ingerenza russa nelle elezioni americane. Flynn collaborerà alle indagini con il procuratore speciale Mueller. Secondo l’Abc, sarebbe pronto a testimoniare contro il presidente Usa.

Qui l’articolo dell’Huffington Post

Getty Images

Al via le domande per ottenere il reddito di inclusione

Via libera alle richieste per accedere al reddito di inclusione (ReI): il contribuito dello Stato per i nuclei familiari meno abbienti. La misura, a pieno regime, riguarderà una platea di 700mila famiglie per circa 2,5 milioni di persone.

Qui l’articolo de Il Fatto Quotidiano

Se clicchi qui, invece, trovi il nostro approfondimento con tutto quello che c’è da sapere sul contribuito riservato ai meno abbienti

Getty Images — Copyright

Sabato 2 dicembre

Cgil in piazza, Camusso: “Serve una svolta, bisogna pensare al futuro del Paese”

La Cigl scende in piazza in cinque città per protestare contro il governo “che ha disatteso gli impegni sulla previdenza e sul lavoro”. La segretaria della Cgil Susanna Camusso: “Dobbiamo pensare ai giovani e alle donne”.

Qui l’articolo de L’Huffington Post

Ansa — Copyright

Domenica 3 dicembre

Gli Stati Uniti escono dal patto Onu sui migranti

Gli Usa si sfilano dal Global compact sulla migrazione. L’accordo prevede un impegno internazionale per assicurare flussi “sicuri, ordinati e regolari”. L’ambasciatrice americana all’Onu: “È in contrasto con le nostre politiche migratorie”

Qui l’articolo di Tgcom24

Getty Images — Copyright

Se il nostro recap settimanale ti è piaciuto, segnalacelo cliccando sul cuore qui sotto e condividilo sui tuoi canali social. Hai osservazioni, critiche o suggerimenti? Contatta la nostra redazione su Twitter o Facebook. Ti diamo appuntamento a domenica prossima!